• Il tessile pratese perde Mario Becagli

    Il tessile pratese perde Mario Becagli0

    A 88 anni è morto a Firenze uno dei nomi storici del distretto tessile pratese, Mario Becagli (nella foto piccola, de La Nazione), per quasi 70 anni attivo nell’imprenditoria laniera. Diplomato all’Istituto Tecnico Buzzi di Prato subito dopo la seconda guerra mondiale Becagli era tra i maggiori esperti di tessile: grande innovatore (a lui sono

  • Il salotto Luigi XVI è rinato al Museo del Tessuto

    Il salotto Luigi XVI è rinato al Museo del Tessuto0

    Un lungo e complesso restauro degli apparati tessili per restituire al pubblico, da oggi, il Salottino Luigi XVI del Museo Stibbert. L’operazione è frutto della collaborazione tra la casa museo fiorentina, il Museo del Tessuto di Prato e il Centro di Firenze per la Moda Italiana, nata in occasione della mostra Il Capriccio e la Ragione.

  • Malo, ancora due incontri per trovare una soluzione

    Malo, ancora due incontri per trovare una soluzione0

    La Regione Toscana ha deciso di convocare due incontri, uno con i rappresentanti della società e uno con le organizzazioni sindacali, per affrontare i problemi dello stabilmento di Campi Bisenzio di Malo. Tutto è stato deciso nel corso dell’incontro convocato dal consigliere per il lavoro Gianfranco Simoncini e al quale hanno partecipato i rappresentanti del Comune di

  • EYE, oggi il premio all’idea più geniale

    EYE, oggi il premio all’idea più geniale0

    Si è concluso oggi il percorso del Progetto EYE, con la sesta Giornata delle Idee che ha portato nella sede di Confindustria Toscana Nord a Prato i migliori tra i più di cento studenti che hanno partecipato. Ha vinto il progetto “Dietnow”, cucina con diete personalizzate di Alessia Lepore, Giorgia Mangiavacchi, mentre al secondo posto si

  • Il Capriccio e la Ragione, eleganza al Museo del Tessuto

    Il Capriccio e la Ragione, eleganza al Museo del Tessuto0

    Aprirà domenica al Museo del Tessuto di Prato la mostra che ripercorre lo sviluppo dello stile e del gusto nella cultura artistica del Settecento: “Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo“. L’esposizione è organizzata dalla Fondazione Museo del Tessuto di Prato e si avvale della collaborazione del Museo della Moda e del Costume delle Gallerie

  • Un ‘Oscar’ tedesco per Pitti Uomo

    Un ‘Oscar’ tedesco per Pitti Uomo0

    Riconoscimento internazionale per Pitti Immagine Uomo che, ad Heidelberg in Germania, ha ricevuto il premio d’onore “Forum Preis der Textilwirtschaft 2017 Award”, conferito dalla testata del settore tessile-moda Textilwirtschaft. Il premio è stato assegnato a Pitti Uomo per avere dato vita a una piattaforma unica, capace di influenzare e innovare costantemente il settore del menswear,

  • Gucci è mecenate a Firenze

    Gucci è mecenate a Firenze0

    Due milioni di euro per la sua Firenze: Gucci ‘firma’ il progetto di restauro e valorizzazione del patrimonio botanico del Giardino di Boboli, lo storico e monumentale spazio verde della reggia medicea di Palazzo Pitti e si impegna a erogare questa somma a favore delle Gallerie degli Uffizi (di cui fa parte il Giardino di

  • Un poker di musei tra capriccio e ragione

    Un poker di musei tra capriccio e ragione0

    E’ stata appena presentata a Milano la mostra “Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo”, organizzata dalla Fondazione Museo del Tessuto di Prato sul tema dello sviluppo dello stile e del gusto nella cultura artistica del XVIII secolo. La mostra, che resterà aperta dal 14 maggio al 29 aprile del 2018, si avvale

  • L’Open Day all’Alta Scuola di Pelletteria

    L’Open Day all’Alta Scuola di Pelletteria0

    Open Day dedicato alle aziende del settore e agli interlocutori del comparto fashion, moda e lusso venerdì 24 all’Alta Scuola di Pelletteria Italiana e Gi Group – divisione Fashion & Luxury a Scandicci: dalle 10,30 alle 14 le porte della scuola per la formazione tecnicoprofessionale e la specializzazione in pelletteria si apriranno con ingresso libero. L’Opening avviene mentre è

  • L’etica del lavoro si impara a scuola

    L’etica del lavoro si impara a scuola0

    E’ iniziata ufficialmente la sesta edizione del programma Eye – Ethics and Young Entrepreneurs che coinvolge 100 studenti pratesi tra i 16 e i 18 anni degli istituti superiori Dagomari, Datini, Gramsci – Keynes e Livi. Come attività di alternanza scuola-lavoro, gli studenti si confronteranno con imprenditori, manager e professionisti sulle conoscenze e le competenze fondamentali per avviare


Video

Eventi

agosto 2017
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
31 luglio 2017 1 agosto 2017 2 agosto 2017 3 agosto 2017 4 agosto 2017 5 agosto 2017 6 agosto 2017
7 agosto 2017 8 agosto 2017 9 agosto 2017 10 agosto 2017 11 agosto 2017 12 agosto 2017 13 agosto 2017
14 agosto 2017 15 agosto 2017 16 agosto 2017 17 agosto 2017 18 agosto 2017 19 agosto 2017 20 agosto 2017
21 agosto 2017 22 agosto 2017 23 agosto 2017 24 agosto 2017 25 agosto 2017 26 agosto 2017 27 agosto 2017
28 agosto 2017 29 agosto 2017 30 agosto 2017 31 agosto 2017 1 settembre 2017 2 settembre 2017 3 settembre 2017

Gruppoeditoriale_logo