Lana e seta come spunto per il trekking

Lana e seta come spunto per il trekking

Sei giorni di trekking sull’appennino tosco-emiliano seguendo il percorso di lana e seta, motori trainanti di economie passate e presenti. E’ la “Via della lana e della seta“, una camminata che partirà venerdì 15 da piazza Duomo a Prato e arriverà mercoledì 20 in piazza Maggiore a Bologna.

Il trekking unirà due città che dai rispettivi fiumi e attraverso opere idrauliche simili e coeve hanno costruito nei secoli passati il proprio sviluppo economico. A Prato, gli impianti idraulici del Cavalciotto e il “gorone” di Santa Lucia sul Bisenzio; a Bologna, la Chiusa di Casalecchio e il Canale del Reno portavano in città le acque utilizzate quale forza motrice per muovere opifici idraulici, mulini e gualchiere per produrre lana e seta, che hanno reso famoso nel mondo il distretto tessile di Prato e reso Bologna capitale nella produzione della seta.

“Un bellissimo progetto che mette in rete le nostre realtà e permette, attraverso il trekking, di conoscere le ricchezze dei nostri territori e che è nato attraverso la collaborazione tra Regioni e Comuni e che mette in rete le nostre realtà affinchè anche attraverso il trekking si possano conoscere le ricchezze dei nostri territori” dice l’assessore al Turismo del Comune di Prato Daniela Toccafondi (nella foto con gli altri organizzatori ed i sindaci di Vaiano, Vernio e Castiglion dei Pepoli).

La parte organizzativa è del Cai di Prato e dell’ideatore del percorso Vito Paticchia del CAI di Bologna: circa 40-50 gli iscritti, in sette percorreranno tutte le tappe, mentre la parte più numerosa si concentrerà nel fine settimana.

Questo il programma nel dettaglio

Venerdì 15 settembre: 1a tappa: Prato-Cavalciotto-Calvana-Vaiano
22 km; +1200 m -1000 m; 8 ore- Partenza Piazza Duomo h. 8,30-Arrivo a Le Fornaci h. 17,30
Sabato 16 settembre: 2a tappa: Vaiano-Calvana-Vernio
21 km; +1100 m -1000 m; 8 ore- Partenza Vaiano (Municipio) h. 8,30- Arrivo a Vernio (S. Quirico) h. 17,30
Domenica 17 settembre: 3a tappa: Vernio-Montepiano-Castiglione dei Pepoli
20 km; +1250 m -800 m; 7 ore- Partenza S. Quirico (Municipio) h. 8,30-Arrivo a Castiglione dei P. h. 17,00
Lunedì 18 settembre: 4a tappa: Castiglione dei Pepoli-Burzanella-Grizzana M.
22 km; +1050 m -1100 m; 8 ore- Partenza Castiglione dei P. (Municipio) h. 8,30-Arrivo Grizzana h. 17,30
Martedì 19 settembre: 5a tappa: Grizzana M.-Monte Sole-Sasso Marconi
27 km; +950 m -1400 m; 9 ore- Partenza Grizzana (Municipio) h. 8,30-Arrivo Sasso M. h. 18,00
Mercoledì 20 settembre: 6a tappa: Sasso Marconi-Casalecchio-Bologna
23 km; +300m, -250m; 7 ore- Partenza Sasso M. (Municipio) h. 8,30-Arrivo a Bologna (Piazza Maggiore) h. 17,00

Difficoltà: le prime 3 tappe sono un percorso di media difficoltà; le restanti non presentano particolari difficoltà.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

settembre 2017
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 agosto 2017 29 agosto 2017 30 agosto 2017 31 agosto 2017 1 settembre 2017 2 settembre 2017 3 settembre 2017
4 settembre 2017 5 settembre 2017 6 settembre 2017 7 settembre 2017 8 settembre 2017 9 settembre 2017 10 settembre 2017
11 settembre 2017 12 settembre 2017 13 settembre 2017 14 settembre 2017 15 settembre 2017 16 settembre 2017 17 settembre 2017
18 settembre 2017 19 settembre 2017

Categoria: GeneralPremière Vision Paris

Première Vision Paris
20 settembre 2017

Categoria: GeneralPremière Vision Paris

Première Vision Paris
21 settembre 2017

Categoria: GeneralPremière Vision Paris

Première Vision Paris
22 settembre 2017 23 settembre 2017 24 settembre 2017
25 settembre 2017 26 settembre 2017 27 settembre 2017 28 settembre 2017 29 settembre 2017 30 settembre 2017 1 ottobre 2017