User
Password
Registrami
Cerca tra le notizie
     
 
 
Più di 15 mila visitatori per Cpd Signatures

E' stato baciato dal successo il debutto del nuovo format di Cpd Signatures, la rassegna organizzata da Igedo Company a Düsseldorf. 15.600 i visitatori, il 31% dei quali arrivati da fuori Germania. Crescente il numero di compratori dai paesi vicini e dalla Russia, dai paesi dell’Est Europa e qualcuno è arrivato anche da Canada e Australia. L’aspetto puramente ‚business’ si è integrato con le sfilate sulle passerelle della Catwalk Area, in totale una trentina di show nell’arco dei tre giorni della fiera. Le sfilate new concept realizzate nella Selected Superiors Show hanno visto tutti gli slot prenotati. Soddisfatto Philipp Kronen, managing partner di Igedo Company: “E’ stato - ha detto - un evento ottimo, indovinato sia nel nuovo aspetto dei display che per la location. Abbiamo trasformato Cpd Signatures in una piattaforma viva, creando le premesse per uno scambio di comunicazione tra industria, design e dettaglio, un luogo adatto per prendere decisioni e finalizzare ordini con un preciso target".
Mirjam Dietz, Executive Fashion Director, ha sottolineato: “Siamo compiaciuti del fatto che molti dettaglianti tedeschi e dall’estero che per varie stagioni si erano allontanati dagli eventi dell’Exhibition Centre abbiano ora riscoperto la strada per CPD SIGNATURES. Oltre a numerosi nuovi visitatori orientati preferibilmente verso moda giovane, denim e casual, si è osservato un livello piuttosto elevato nei frequentatori dall’estero. Il primo passo è stato fatto”.
Archiviata questa edizione è già stata decisa anche la data della prossima, che si svolgerà dal 24 al 26 luglio.

15-2-2011

 

   

 
 

 

16-19/6 - Pitti Uomo - Firenze
25-27/6 - Pitti Bimbo - Firenze
1-3/7 - Pitti Filati - Firenze
1-3/7 - Anteprima Milano Unica - Milano
12-19/11
 - Itma - Milano

 


I soldi del Governo salveranno il tessile-abbigliamento?
Il viceministro Calenda ha annunciato il piano per il rilancio del made in Italy: la moda ed il tessile hanno un ruolo di primo piano con finanziamenti per nuove fiere e rafforzamento di quelle attuali. Che ne pensate?
E' un'operazione che salverà l'economia del settore
E' l'ultima opportunità per rilanciarsi
I rapporti di forza tra fiere internazionali sono inattaccabili
Ho dubbi sulla capacità di spendere questi soldi
Questi soldi non arriveranno mai
 

 


   
   

 
PV febbraio 2015 - Mostra "Déboutonner la mode”
 
 
www.laspola.com - © Tutti i diritti sono riservati - Copyright - Per informazioni: info@laspola.com