• Le imprese toscane sono le più “internazionali”

    Le imprese toscane sono le più “internazionali”0

    C’è la Toscana in testa alla classifica delle Regioni italiane per entità di risorse destinate all’internazionalizzazione delle imprese.Riporta la graduatoria il Sole 24 Ore che indica la Toscana prima in Italia con 19,5 milioni di euro messi a disposizione nel 2017 (il doppio rispetto al 2016) contro i 13,6 del Trentino Alto Adige, regione tradizionalmente

  • Varese, giugno si è chiuso con qualche nube

    Varese, giugno si è chiuso con qualche nube0

    Sostanziale stabilità nel secondo trimestre ma anche qualche nube all’orizzonte nei numeri dell’indagine congiunturale dell’Ufficio Studi dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, dove si evidenzia una stabilizzazione dei livelli produttivi e degli ordinativi complessivi. I dati sul commercio estero confermano l’apertura internazionale della provincia che registra un export di circa 2,8 miliardi di euro ed

  • L’Italia del tessile si schiera a favore del CETA

    L’Italia del tessile si schiera a favore del CETA0

    Il CETA, il trattato di libero scambio con il Canada, sta smuovendo le acque economico-politiche italiane e si moltiplicano le prese di posizione tra gli addetti ai lavori. “Sarebbe un grave errore per il nostro Paese non ratificarlo – sostiene il Presidente di Sistema Moda Italia Marino Vago, appoggiando la posizione di Confindustria. “Ad oggi

  • Varese, nel 2018 l’export è positivo

    Varese, nel 2018 l’export è positivo0

    C’è anche il tessile tra i settori dell’economia varesina che hanno iniziato il 2018 con una crescita dell’export. Secondo l’Indagine dell’Ufficio Studi dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese il primo trimestre 2018 è stato positivo sfiorando complessivamente i 2,8 miliardi di euro (+22,9% rispetto al primo trimestre del 2017). Ma tale variazione è dovuta

  • Filatura, il bilancio è ancora tra luci e ombre

    Filatura, il bilancio è ancora tra luci e ombre0

    La filatura italiana si presenta al via di Pitti Filati con un quadro settoriale in cui dominano i chiaroscuri:  per un 2017 in recupero rispetto al 2016 c’è una situazione di stabilità senza picchi simile a quella del 2015. A dirlo è il Centro Studi di Confindustria Moda, che ha registrato un fatturato globale simile

  • L’effetto Trump per i varesini che operano negli Usa

    L’effetto Trump per i varesini che operano negli Usa0

    Un convegno organizzato dall’Unione Industriali della Provincia di Varese mette in luce gli effetti delle riforme americane su imprese e lavoratori italiani. Questo focus è stato molto importante per le imprese di Varese, per le quali gli Stati Uniti sono il quarto mercato di riferimento, importante soprattutto per il momento congiunturale, dato che l’export varesino

  • Filatori pratesi a Pitti con ottimismo

    Filatori pratesi a Pitti con ottimismo0

    Sarà l’ottimismo dei dati positivi ad accompagnare a Pitti Filati le aziende pratesi, che si affidano a questi numeri anche per scacciare le ombre dei costi di produzione crescenti. Segnali molto significativi di ripresa del comparto filati del distretto pratese erano già emersi dalla rilevazione congiunturale di Confindustria Toscana Nord sull’ultimo trimestre del 2017 ed anche

  • Una moda che cresce. Più del previsto

    Una moda che cresce. Più del previsto0

    La moda maschile italiana arriva a Pitti Uomo salutando il 2017 con numeri positivi e una crescita del +3,4%, con un turnover settoriale di 9,3 miliardi di euro. Meglio delle previsioni fatte a Pitti Uomo di gennaio, quando si era stimata una dinamica pari al +2,1%. Questo per esportazioni più vivaci del previsto e per

  • Intimo e beachwear, il made in Italy piace

    Intimo e beachwear, il made in Italy piace0

    Quello di intimo, calzetteria e mare made in Italy è uno dei settori del tessile che sta rispondendo meglio alle sollecitazioni dei mercati: nel 2017 le esportazioni hanno infatti superato i 2 miliardi di euro, con una crescita dell’8,4%, come confermano i dati elaborati dal Centro studi di Confindustria Moda. Meglio di tutti ha fatto

  • Modaprima, il calo di visitatori porterà novità?

    Modaprima, il calo di visitatori porterà novità?0

    Sensibile passo indietro nei numeri per l’edizione 84 di Modaprima, che si è chiusa con un calo del 25% dei visitatori rispetto a dodici mesi fa: 950 gli operatori arrivati a Firenze, non abbastanza per poter lasciare le cose invariate. “Un’edizione di Modaprima che riflette le difficoltà del settore, e le evoluzioni in atto nei calendari


Video

Eventi

ottobre 2018
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
1 ottobre 2018 2 ottobre 2018 3 ottobre 2018 4 ottobre 2018 5 ottobre 2018 6 ottobre 2018 7 ottobre 2018
8 ottobre 2018 9 ottobre 2018 10 ottobre 2018 11 ottobre 2018 12 ottobre 2018 13 ottobre 2018 14 ottobre 2018
15 ottobre 2018 16 ottobre 2018 17 ottobre 2018 18 ottobre 2018 19 ottobre 2018 20 ottobre 2018 21 ottobre 2018
22 ottobre 2018 23 ottobre 2018 24 ottobre 2018 25 ottobre 2018 26 ottobre 2018 27 ottobre 2018 28 ottobre 2018
29 ottobre 2018 30 ottobre 2018 31 ottobre 2018 1 novembre 2018 2 novembre 2018 3 novembre 2018 4 novembre 2018

SOCUCI300X100