• Prêt-à-Porter francese, l’anno della riscossa

    Prêt-à-Porter francese, l’anno della riscossa0

    Secondo l’ultimo bilancio annuale della Federazione francese del Prêt-à-Porter i dati sono tornati positivi dopo anni di crisi. I consumi in Francia sono infatti aumentati dell’1,2% nel 2017, per la prima volta negli ultimi dieci anni e a valore ammontano a 12,7 miliardi di euro. L’aumento avviene a scapito di prezzi medi di acquisto in

  • T/A francese: leggero aumento nel 2017

    T/A francese: leggero aumento nel 20170

    L’attività di distribuzione di tessile abbigliamento in Francia è aumentata dello 0,6% nel corso del 2017 secondo l’IFM, l’Institut Français de la Mode. Si tratta del primo aumento degli ultimi dieci anni. La più forte crescita si è registrata nelle vendite a distanza e nell’e-commerce che hanno registrato un aumento del 4,5% rispetto al 2016,

  • Francia, meno budget per la moda

    Francia, meno budget per la moda0

    Nel 2016, a livello europeo, il 4,9% delle spese per consumi sono state destinate all’abbigliamento e alle calzature. La Francia arriva in ultima posizione, con soltanto il 3,8%, mentre Portogallo (6,3%) ed Italia (6,2%) dominano la classifica. Lo studio Eurostat da cui sono tratte tali cifre valuta a 369,4 miliardi di euro le spese europee

  • Harmont & Blaine, il bassotto conquista l’Europa

    Harmont & Blaine, il bassotto conquista l’Europa0

    Harmont & Blaine, il marchio italiano che ha un bassotto come segno distintivo, continua la sua espansione all’estero, dove realizza già il 30% del proprio giro d’affari totale. L’obiettivo è di arrivare entro il 2021 al 55% di fatturato realizzato in Italia e il 45% fuori dai confini nazionali, come ha dichiarato Paolo Montefusco, CEO

  • Francia, calzetteria senza alti e bassi

    Francia, calzetteria senza alti e bassi0

    Secondo i dati di EuroMonitor International, nel 2016 le vendite del comparto calzetteria in Francia valgono 1,364 miliardi di euro e pur rimanendo stabili in quantità, diminuiscono dello 0,5% in valore rispetto al 2015, a causa dell’impatto negativo della diminuzione dei prezzi unitari (vendite internet, successo di brand low-price e delle vendite in saldo e/o

  • Intimo femminile, un mercato europeo da 11 miliardi

    Intimo femminile, un mercato europeo da 11 miliardi0

    Il mercato europeo dell’abbigliamento intimo femminile nel 2016 è stato stimato dall’Institut Français de la Mode in 11,05 miliardi di euro, in calo dell’1,9% rispetto al 2015. Le donne europee dei cinque principali paesi europei consumatori (Germania, Francia, Regno Unito, Italia e Spagna) spendono circa 8,54 miliardi di euro per i loro acquisti di abbigliamento

  • Francia, OVS ci riprova con un nuovo negozio

    Francia, OVS ci riprova con un nuovo negozio0

    La prima incursione in Francia nel 2011 non è stata del tutto positiva ma OVS ha deciso di tornare all’assalto di quel mercato con un nuovo negozio. Il gruppo italiano di moda e abbigliamento appartenente a Coin ha un migliaio di punti vendita nel mondo, di cui 500 in Italia. Si aggiunge quello inaugurato in uno

  • Francia, ripartono le vendite di moda femminile

    Francia, ripartono le vendite di moda femminile0

    A settembre le vendite di moda femminile in Francia sono progredite del 6% rispetto allo stesso mese del 2016, grazie anche alle condizioni metereologiche favorevoli. Rispetto a gennaio 2017 il fatturato del comparto è in aumento del 3%. I canali distributivi più dinamici sono gli ipermercati, e i negozi multimarca con un aumento del giro

  • Texworld ha fatto 13. Quasi 14

    Texworld ha fatto 13. Quasi 140

    Incremento del 13,9% di visitatori per l’ultima edizione di Texworld, secondo i dati trasmessi da Messe Frankfurt France ad un mese dalla chiusura della fiera. A Le Bourget sono arrivati in 15.473 a portare positività e fiducia ad un salone che negli ultimi due anni aveva accusato le difficoltà del mercato ed anche le tensioni legate

  • L’ottovolante dell’abbigliamento francese

    L’ottovolante dell’abbigliamento francese0

    Continua l’andamento alternato delle vendite di tessile abbigliamento in Francia: dopo il calo registrato in giugno ed il ritorno della crescita in luglio, anche agosto è stato un mese positivo, con un confortante +5,4% in valore secondo l’Institut Français de la Mode. I risultati sono tuttavia contrastati secondo il canale di vendita: +15,4% per i grandi


Video

Eventi

giugno 2018
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 maggio 2018 29 maggio 2018 30 maggio 2018 31 maggio 2018 1 giugno 2018 2 giugno 2018 3 giugno 2018
4 giugno 2018 5 giugno 2018 6 giugno 2018 7 giugno 2018 8 giugno 2018 9 giugno 2018 10 giugno 2018
11 giugno 2018 12 giugno 2018 13 giugno 2018 14 giugno 2018 15 giugno 2018 16 giugno 2018 17 giugno 2018
18 giugno 2018 19 giugno 2018 20 giugno 2018 21 giugno 2018 22 giugno 2018 23 giugno 2018 24 giugno 2018
25 giugno 2018 26 giugno 2018 27 giugno 2018

Categoria: GeneralPitti Immagine Filati

Pitti Immagine Filati
28 giugno 2018

Categoria: GeneralPitti Immagine Filati

Pitti Immagine Filati
29 giugno 2018

Categoria: GeneralPitti Immagine Filati

Pitti Immagine Filati
30 giugno 2018 1 luglio 2018

SOCUCI300X100