• L’ottovolante dell’abbigliamento francese

    L’ottovolante dell’abbigliamento francese0

    Continua l’andamento alternato delle vendite di tessile abbigliamento in Francia: dopo il calo registrato in giugno ed il ritorno della crescita in luglio, anche agosto è stato un mese positivo, con un confortante +5,4% in valore secondo l’Institut Français de la Mode. I risultati sono tuttavia contrastati secondo il canale di vendita: +15,4% per i grandi

  • A Le Bourget si aprono le danze parigine

    A Le Bourget si aprono le danze parigine0

    Inizia oggi a Parigi l’ultimo atto delle fiere tessili europee e come sempre il sipario si apre a Le Bourget con gli eventi targati Messe Frankfurt. Texworld guida la pattuglia formata anche da Apparel Sourcing e Avantex, oltre alla più piccola Shawls and Scarves. Oltre mille gli espositori totali, 910 dei quali nella sola Texworld,

  • Francia, ancora in calo i consumi per gli abiti

    Francia, ancora in calo i consumi per gli abiti0

    Ancora un segno meno nei consumi di moda femminile in Francia rilevati dalla Fédération Française du Prêt à Porter Féminin: nel 2016 sono stati spesi 10,4 miliardi di euro, -2,6% rispetto al 2015 (10,8 miliardi). Globalmente i consumi di abbigliamento (uomo, donna e bambino) sono in leggera diminuzione (-1,2%), sia per le condizioni metereologiche in

  • Internet traina il prêt-à-porter francese

    Internet traina il prêt-à-porter francese0

    In Francia, a partire dal 2008, gli acquisti di prêt-à-porter femminile su internet sono quasi triplicati e costituiscono ormai il 18% del totale delle vendite per un valore di 2 miliardi di euro. Un ruolo sempre più importante è assunto dai cosiddetti ‘pure players’, che che realizzano il 7% del fatturato del settore: i soli

  • Francia, in crescita il fatturato di Furla

    Francia, in crescita il fatturato di Furla0

    Cresce, ed anche in modo sostenuto, il fatturato di Furla in Francia: nel 2016 è cresciuto del 24,5% rispetto al 2015, arrivando a 422 milioni di euro. Furla ha differenziato la propria offerta con il lancio di collezioni per uomo, di calzature, di occhiali e orologi. Nel 2016 Furla ha aperto in Francia una nuova

  • Prêt-à-porter, in Francia i consumi frenano

    Prêt-à-porter, in Francia i consumi frenano0

    Consumi ancora importanti ma in calo del 2,6% per il prêt-à-porter femminile francese. 10,4 miliardi di euro spesi nel 2016, con un calo del 3% anche in volume rispetto al 2015. Secondo i dati della Federazione Francese del PAP femminile le vendite di abbigliamento PAP maschile sono invece in aumento. Il budget delle donne francesi rimane

  • Simac Tanning Tech in nome dell’Industria 4.0

    Simac Tanning Tech in nome dell’Industria 4.00

    Industria 4.0, Sostenibilità e Green sono le parole chiave che apriranno domani l’edizione 2017 di Simac Tanning Tech 2017 a Milanofiera Rho. Negli stand le innovazioni tecnologiche presentate dalle aziende in un salone che ha aumentato del 20% gli spazi espositivi: “Riusciamo a proporre ai visitatori il meglio dell’offerta grazie ad un lavoro di continua ricerca che dura

  • Francia, la lingerie piace ma senza eccessi

    Francia, la lingerie piace ma senza eccessi0

    E’ rimasto stabile il mercato francese dell’intimo dopo un 2016 che portato un giro di affari di 3,55 miliardi di euro, secondo le cifre dell’IFM, l’Istituto Francese della Moda. La cifra riguarda intimo e calzetteria in Francia ed è in lieve diminuzione (-1,1%) rispetto al 2015; il solo intimo registra invece un fatturato di 2,8 miliardi di

  • Francia, leggera ripresa per l’abbigliamento

    Francia, leggera ripresa per l’abbigliamento0

    A novembre le vendite francesi di abbigliamento sono aumentate del 6,5% ma secondo l’Istituto Francese della Moda la percentuale non compensa la diminuzione del 2015. Su base annua l’IFM registra infatti una flessione dell’1,8% delle vendite del settore abbigliamento nel 2016 e prevede una ulteriore contrazione per il 2017 (-1,4%) in un mercato che tra 2007 e

  • Tessile-abbigliamento francese, ancora un calo

    Tessile-abbigliamento francese, ancora un calo0

    L’Institut Français de la Mode anticipa una nuova flessione dell’1,4% nei consumi di tessile abbigliamento per il 2017. Si tratta di un ulteriore peggioramento per un mercato che ha già perduto il 12% del suo valore tra il 2007 e il 2015. La Francianel 2016 dovrebbe vedere i consumi tessili e abbigliamento diminuire dell’1,8% eppure


Video

Eventi

ottobre 2017
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
25 settembre 2017 26 settembre 2017 27 settembre 2017 28 settembre 2017 29 settembre 2017 30 settembre 2017 1 ottobre 2017
2 ottobre 2017 3 ottobre 2017 4 ottobre 2017 5 ottobre 2017 6 ottobre 2017 7 ottobre 2017 8 ottobre 2017
9 ottobre 2017 10 ottobre 2017 11 ottobre 2017

Categoria: GeneralChic Autumn 2017

Chic Autumn 2017

Categoria: GeneralIntertextile Shanghai

Intertextile Shanghai

Categoria: GeneralMilano Unica Cina

Milano Unica Cina

Categoria: GeneralReady to Show/ Intertex Milano

Ready to Show/ Intertex Milano
12 ottobre 2017

Categoria: GeneralChic Autumn 2017

Chic Autumn 2017

Categoria: GeneralIntertextile Shanghai

Intertextile Shanghai

Categoria: GeneralMilano Unica Cina

Milano Unica Cina

Categoria: GeneralReady to Show/ Intertex Milano

Ready to Show/ Intertex Milano
13 ottobre 2017

Categoria: GeneralChic Autumn 2017

Chic Autumn 2017

Categoria: GeneralIntertextile Shanghai

Intertextile Shanghai

Categoria: GeneralMilano Unica Cina

Milano Unica Cina

Categoria: GeneralReady to Show/ Intertex Milano

Ready to Show/ Intertex Milano
14 ottobre 2017 15 ottobre 2017
16 ottobre 2017 17 ottobre 2017 18 ottobre 2017 19 ottobre 2017 20 ottobre 2017 21 ottobre 2017 22 ottobre 2017
23 ottobre 2017 24 ottobre 2017 25 ottobre 2017 26 ottobre 2017 27 ottobre 2017 28 ottobre 2017 29 ottobre 2017
30 ottobre 2017 31 ottobre 2017 1 novembre 2017 2 novembre 2017 3 novembre 2017 4 novembre 2017 5 novembre 2017

Gruppoeditoriale_logo