La moda ha due nuovi Cavalieri del Lavoro

La moda ha due nuovi Cavalieri del Lavoro

Ferruccio Ferragamo e Silvia Stein Bocchese insigniti dal Presidente Mattarella

C’è ancora una volta la moda italiana nella lista dei meritevoli del titolo di Cavaliere del Lavoro che da oltre cento anni onora l’elite dell’imprenditoria italiana.

Ferruccio Ferragamo e Silvia Stein Bocchese hanno infatti ricevuto l’onoreficenza dal Presidente Sergio Mattarella insieme ad altri 23 colleghi imprenditori.

Ferragamo è nell’azienda di famiglia già da quando ha compiuto 18 anni e ne è presidente dal 2006: adesso il gruppo ha oltre 4.200 dipendenti, ha depositato 350 brevetti ed ha 654 negozi in 90 Paesi.

Silvia Stein (nella foto a fianco), nel 1962, a fianco del marito Giuseppe Bocchese ha fondato il Maglificio Miles confezionando capi di maglieria in organzino di seta, la materia prima del setificio di famiglia. Nel 1969 partì per Parigi per mostrare i suoi capi di maglieria a Yves Saint Laurent e grazie a questo incontro le venne affidato lo sviluppo della maglieria della collezione Rive Gauche della maison parigina.

Nel 1973 la morte del marito Giuseppe in un incidente stradale ma, pur con quattro figli piccoli, l’imprenditrice ha proseguito nel percorso trovano negli anni molte prestigiose collaborazioni.

Nel 1980 arrivò anche l’incendio dell’azienda ma anche questo non fermò produzione e carriera. Silvia Stein Bocchese ha ricoperto diversi incarichi nell’Associazione Industriale di Vicenza e in quella nazionale del settore Moda. Nel 2018 le è stato assegnato in Francia il premio Talents du Luxe et de la Création per la categoria Innovazione che ogni anno assegna un premio ai migliori creatori e protagonisti del lusso francesi ed inter, nel 2019 il riconoscimento per la categoria Artisanal Excellence nell’ambito della prima edizione di Milano Finanza Supply Chain Awards.

E’ membro dal 2008 del Comitato Leonardo, Italian Quality Committee ed è presidente del Maglificio Miles, con un fatturato di circa 26 milioni di euro e 130 dipendenti nella sede di Vicenza: “Sono molto onorata e commossa per questo riconoscimento che mi ha colta di sorpresa – ha detto l’imprenditrice – ed in un momento così speciale, è uno stimolo per reagire e superare le difficoltà. Sono ancora più determinata a continuare, con l’aiuto e l’affetto dei miei figli, decisa a essere un esempio per le tante donne che lavorano nel settore della moda”.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

gennaio 2021
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 Dicembre 2020 29 Dicembre 2020 30 Dicembre 2020 31 Dicembre 2020 1 Gennaio 2021 2 Gennaio 2021 3 Gennaio 2021
4 Gennaio 2021 5 Gennaio 2021 6 Gennaio 2021 7 Gennaio 2021 8 Gennaio 2021 9 Gennaio 2021 10 Gennaio 2021
11 Gennaio 2021 12 Gennaio 2021 13 Gennaio 2021 14 Gennaio 2021 15 Gennaio 2021 16 Gennaio 2021 17 Gennaio 2021
18 Gennaio 2021 19 Gennaio 2021 20 Gennaio 2021 21 Gennaio 2021 22 Gennaio 2021 23 Gennaio 2021 24 Gennaio 2021
25 Gennaio 2021 26 Gennaio 2021 27 Gennaio 2021 28 Gennaio 2021 29 Gennaio 2021 30 Gennaio 2021 31 Gennaio 2021