Raccolta differenziata, adesso Prato ha un consorzio tutto suo

Raccolta differenziata, adesso Prato ha un consorzio tutto suo

L’obbligo di raccolta differenziata nel tessile è ormai realtà e Prato si prepara a gestire questa novità con un proprio consorzio di aziende del distretto.

E’ infatti nato Corertex, il consorzio riuso e riciclo tessile fondato da otto aziende: Euroclothing, Abf International, Comistra, Francioni, Suatex, Drd, Prema e Gemar & Figli: sei sono imprese del riuso, due del riciclo. Alla presidenza è stato eletto l’imprenditore Raffaello De Salvo, mentre il vicepresidente è Fabio Marseo.

“L’Europa ha dettato delle linee guida che possono essere una grande opportunità o una tremenda complicazione – spiega De Salvo – e come imprenditori e come distretto abbiamo il dovere morale e materiale di scegliere il percorso giusto per il territorio. Siamo pronti a dialogare con tutti gli enti e le istituzioni mettendo a disposizione le nostre conoscenze in materia. Se le regole non dovessero essere scritte in maniera corretta, si rischia di mandare in crisi una intera filiera con i suoi 150 anni di competenza”.

Gli otto soci fondatori rappresentano solo il nucleo iniziale di un consorzio inclusivo, che intesserà collaborazioni anche col resto d’Italia. Entro fine maggio ci sarà un incontro aperto a tutte le aziende del distretto che si occupano di riuso, a seguire ce ne sarà uno specifico per quelle del riciclo.

” Vogliamo rappresentare una controparte tecnica – sottolinea il vicepresidente Marseo – che possa dare alla politica consigli e indicazioni su come regolamentare i settori del riuso e del riciclo. Abbiamo impiegato due mesi per costituire il consorzio, uno dei primi d’Italia di questo tipo, perché volevamo uno statuto improntato su determinati valori. E non a caso si sono già avvicinati a noi anche altre imprese di settori affini, come spedizionieri e trasportatori. Tutti dobbiamo capire che il momento è cruciale e che solo insieme possiamo contribuire a dare un futuro al settore”.

Impossibile non parlare anche dell’hub del riciclo tessile in programma a Prato: “I primi colloqui esplorativi sul futuro dei nostri settori sono già stati avviati – concludono De Salvo e Marseo – e una possibile collaborazione con il progetto dell’hub del riciclo tessile pratese è in cantiere. D’altronde il consorzio è costituito per concorrere a conseguire gli obiettivi di riuso, riciclo e recupero di tutti i materiali tessili pre e post consumo ma anche per razionalizzare, organizzare, garantire, promuovere, sensibilizzare e incentivare il riuso e il riciclo. Fra i nostri obiettivi c’è anche la propaganda e la sensibilizzazione verso la cultura del riuso e del riciclo, da ottenere tramite campagne di informazione specifiche. In tal senso collaborazioni con i Comuni e la Regione Toscana sono già allo studio. Perché senza riuso e riciclo non esiste economia circolare tessile”.

Nella foto: gli imprenditori delle aziende fondatrici

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

dicembre 2022
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 Novembre 2022 29 Novembre 2022 30 Novembre 2022 1 Dicembre 2022 2 Dicembre 2022 3 Dicembre 2022 4 Dicembre 2022
5 Dicembre 2022 6 Dicembre 2022 7 Dicembre 2022 8 Dicembre 2022 9 Dicembre 2022 10 Dicembre 2022 11 Dicembre 2022
12 Dicembre 2022 13 Dicembre 2022 14 Dicembre 2022 15 Dicembre 2022 16 Dicembre 2022 17 Dicembre 2022 18 Dicembre 2022
19 Dicembre 2022 20 Dicembre 2022 21 Dicembre 2022 22 Dicembre 2022 23 Dicembre 2022 24 Dicembre 2022 25 Dicembre 2022
26 Dicembre 2022 27 Dicembre 2022 28 Dicembre 2022 29 Dicembre 2022 30 Dicembre 2022 31 Dicembre 2022 1 Gennaio 2023