Aziende, ecco l’iter per chi è positivo al sierologico

Aziende, ecco l’iter per chi è positivo al sierologico

L’attesa tra il test e il tampone è però lunga

Appello di Confindustria Toscana Nord alla Regione Toscana per una velocizzazione delle pratiche necessarie per effettuare il tampone per il Covid-19.

Troppo lungo infatti il tempo di attesa per i lavoratori che, dopo essersi sottoposti volontariamente al test sierologico ed essere risultati positivi, rimangono in una sorta di limbo.

Il tampone è indispensabile per stabilire con certezza la condizione della persona rispetto al contagio, anche perché, dicono a CTN, “l’affidabilità dei test sierologici rapidi – quelli comunemente effettuati in Toscana – è bassa e sono possibili risposte non corrispondenti né in un senso né nell’altro”.

Il primo passaggio per il lavoratore positivo al sierologico è chiamare il numero verde istituito dalla Regione Toscana, che dovrebbe programmare il tampone entro 24 ore. In realtà il tampone viene talvolta fissato a distanza di 3-4 giorni, che diventano anche di più in quanto il numero verde non è attivo il sabato e la domenica. Occorrono poi altri 4-5 giorni per ricevere l’esito del tampone, quindi il tempo intercorrente fra la risposta al sierologico e l’esito del tampone va dai 5 giorni nei casi più favorevoli ai 9-10 giorni di quelli più sfavorevoli.

La posizione formale del lavoratore positivo al sierologico e in attesa di tampone non è di malattia ma non può rimanere a contatto con i colleghi ma i medici non possono emettere certificati di malattia che giustifichino la permanenza del lavoratore al proprio domicilio. Da qui complicati escamotage che vanno dalla fruizione delle ferie a congedi o altre forme del tutto improprie.

Le aziende iniziano a registrare un crescente disagio per questa situazione e per questo Confindustria Toscana Nord chiede alla Regione Toscana di utilizzare il fine settimana per prendere appuntamenti ed eseguire i tamponi, e che i medici ricevano disposizioni che consentano loro di porre il lavoratore in stato di malattia.

1 comment

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

1 Comment

  • Avatar
    Sauro Guerri
    22 Maggio 2020, 15:51

    Riprendo: dopo primo test sierologico postivi arriva tampone negativo, ma non basta! Occorre successivo tampone di conferma! Questa è pura follia!! Asintomatico o sano, o si fa a tutti o e’ pazzia che se ti capita questo rischi 2 settimane di clausura! O lo rifai immediatamente o niente!!! Segnalo che Pistoia mi ha reso esito in 12 ore, a Prato siamo a 36 col rischio di arrivare a Lunedì!! Poi magari lo prendo davvero il bacarozzo!!

    REPLY

Video

Eventi

maggio 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
27 Aprile 2020 28 Aprile 2020 29 Aprile 2020 30 Aprile 2020 1 Maggio 2020 2 Maggio 2020 3 Maggio 2020
4 Maggio 2020 5 Maggio 2020 6 Maggio 2020 7 Maggio 2020 8 Maggio 2020 9 Maggio 2020 10 Maggio 2020
11 Maggio 2020 12 Maggio 2020 13 Maggio 2020 14 Maggio 2020 15 Maggio 2020 16 Maggio 2020 17 Maggio 2020
18 Maggio 2020 19 Maggio 2020 20 Maggio 2020 21 Maggio 2020 22 Maggio 2020 23 Maggio 2020 24 Maggio 2020
25 Maggio 2020 26 Maggio 2020 27 Maggio 2020 28 Maggio 2020 29 Maggio 2020 30 Maggio 2020 31 Maggio 2020