Cariaggi: la tecnologia incontra la qualità della materia prima

Cariaggi: la tecnologia incontra la qualità della materia prima

L’edizione di Pitti Filati per la primavera/estate è un’edizione che piace a Cariaggi: ha tempi più lunghi, spazi più dilatati rispetto a quella per l’inverno, e consente una maggiore attenzione per il cliente. Agende piene di appuntamenti, nuovi contatti numerosi, ma senza la frenesia di giugno.

Ogni tanto ci vuole, parola di Cristiana Cariaggi, consigliere di amministrazione dell’azienda, sempre presente a Firenze. “Già alla seconda giornata abbiamo registrato un ottimo numero di ordini – commenta – questo ci fa essere molto ottimisti per il 2018. Del resto fin da Pitti Uomo abbiamo avvertito un’attenzione per il filato che ci ha dato ottimi segnali: c’è attenzione per la materia prima, per la tracciabilità, per la sostenibilità della lavorazione, fino alle fasi a monte della filiera, questo premia e gratifica chi come noi ha scelto la qualità e l’eticità da tempo, pur con grandi investimenti. Siamo contenti che ci sia questa maturità finalmente anche da parte del consumatore finale”. Una gratificazione che ripaga anche di anni complessi, come quelli appena trascorsi. “Indubbiamente il 2016 e il 2017 sono stati anni difficili – continua Cariaggi – ci sono stati scenari non favorevoli ed eventi congiunturali e politici che hanno tenuto col fiato sospeso l’economia mondiale e hanno decisamente condizionato il mercato. Sono stati necessari adeguamenti delle modalità di vendita, ma nonostante tutto i risultati sono stati soddisfacenti. Alcuni mercati hanno sofferto di più come gli Usa, in altri ci sono stati aumenti di vendite inaspettati come nel Regno Unito che ha aumentato del 70% il giro di affari nonostante l’incognita Brexit, o la Francia che dopo un periodo nero ha fatto registrare un +6% o la Corea (+40%), anche l’Unione Europea ha in genere lavorato bene”.

Il fatturato del 2017 sarà di 88 milioni di euro, con una leggera flessione prevista e che non incide l’impegno sugli investimenti, che saranno nel 2018 per un ammontare di due milioni di euro.

Il rapporto con i clienti resta per Cariaggi molto stretto e molto collaborativo: “Il cliente aspetta il nostro input – afferma Cristiana Cariaggi – poi magari aggiusta, personalizza, avanza richieste: abbiamo costanti incontri con i nostri clienti, in un rapporto di reciproco sviluppo. Certo con le tempistiche attuali, per le quali i filatori si muovono con un anno e mezzo di anticipo rispetto all’uscita del prodotto finale, sempre più importanti sono i nostri suggerimenti e soprattutto è essenziale la capacità di cogliere le idee dei clienti che magari ci dicono soltanto l’effetto che vorrebbero raggiungere e ci lasciano il compito di realizzare il filato giusto”.

Non ha stupito l’aumento dei costi delle materie prime, in particolare della lana, dovuto soprattutto all’aumento della domanda in particolare cinese. “Ovviamente aumenti di prezzi così significativi ci tengono in guardia – conclude Cariaggi – ma non ci preoccupano, rientrano nelle normali dinamiche del mercato”.

Infine per quanto riguarda le collezioni, Cariaggi ha giocato soprattutto sulla luce, presentando filati dalla mano fresca che non sacrifichi la morbidezza e la raffinatezza del cashmere e della seta. Fiori all’occhiello della collezione che hanno incontrato il favore del pubblico il filato pettinato Brisk (74%ws 26%se titolo 12.800): lo speciale avvolgimento della seta al filo di cashmere crea una particolare superficie arricciata donando una mano moderna e fresca; e il 05 (59% cashmere 25%seta 16% lurex + Paillettes – NM 23.000) nel quale Cariaggi ha unito la nobiltà del cashmere con il pregio della seta e l’impercettibilità di micro paillettes, le più piccole sul mercato, incastonate su un filo di lurex di alta qualità.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

febbraio 2019
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 Gennaio 2019 29 Gennaio 2019

Category: GeneralMunich Fabric Start

Munich Fabric Start
30 Gennaio 2019

Category: GeneralMunich Fabric Start

Munich Fabric Start
31 Gennaio 2019

Category: GeneralMunich Fabric Start

Munich Fabric Start
1 Febbraio 2019 2 Febbraio 2019 3 Febbraio 2019
4 Febbraio 2019 5 Febbraio 2019

Category: GeneralMilano Unica

Milano Unica
6 Febbraio 2019

Category: GeneralMilano Unica

Milano Unica
7 Febbraio 2019

Category: GeneralMilano Unica

Milano Unica
8 Febbraio 2019 9 Febbraio 2019 10 Febbraio 2019

Category: GeneralParis Print Design Fair

Paris Print Design Fair
11 Febbraio 2019

Category: GeneralParis Print Design Fair

Paris Print Design Fair

Category: GeneralTexworld Paris

Texworld Paris
12 Febbraio 2019

Category: GeneralTexworld Paris

Texworld Paris

Category: GeneralPremière Vision

Première Vision
13 Febbraio 2019

Category: GeneralTexworld Paris

Texworld Paris

Category: GeneralPremière Vision

Première Vision
14 Febbraio 2019

Category: GeneralTexworld Paris

Texworld Paris

Category: GeneralPremière Vision

Première Vision
15 Febbraio 2019 16 Febbraio 2019 17 Febbraio 2019
18 Febbraio 2019 19 Febbraio 2019 20 Febbraio 2019 21 Febbraio 2019 22 Febbraio 2019 23 Febbraio 2019 24 Febbraio 2019
25 Febbraio 2019 26 Febbraio 2019 27 Febbraio 2019 28 Febbraio 2019 1 Marzo 2019 2 Marzo 2019 3 Marzo 2019