Costume Colloquium, via alla Call for Papers

Costume Colloquium, via alla Call for Papers

La sesta edizione del Costume Colloquium, dal titolo “Textiles in Fashion – Creativity in Context” si terrà a Firenze dal 14 al 18 novembre 2018 ma c’è tempo fino al 30 luglio per la Call for Papers, ovvero l’invio di articoli inediti per il convegno.

Le presentazioni possono essere realizzate su materiale di natura teorica e/o pratica. Gli argomenti di interesse includono, ma non si limitano a temi e sotto-temi come “Dalla Fibra alla Moda: processi passati e presenti di creazione della moda e della sua commercializzazione nel mondo”, “Materiali e tecniche: stampa, trattamento superficiale, tessitura, fibre (naturali, ecologiche, riciclaggio, nanotecnologia, proprietà ottiche e tattili), stoffe non tessute”, “Archivi, capolavori, collezioni di campionari e registri di lavoro”. I lavori vanno inviati a info@costume-textiles.com, inserendo nell’oggetto la frase Abstract Submission CCVI e compilando il modulo CCVI Submission Form scaricabile dal sito ufficiale .

I criteri obbligatori per l’abstract sono: in inglese, completi dei dati personali di autore e co-autore, indicazione di affiliazione o un titolo professionale, massimo 400 parole, no a discorsi generali, aggiunta di una breve autobiografia (massimo 200 parole).

Il 23 novembre arriverà la notifica dell’accettazione dei paper, i candidati poi dovranno pagare la
Speaker Fee. A decidere saranno Gillion Carrara (direttore, Fashion Resource Center, The School of the Art Institute of Chicago), Carlotta Del Bianco (vicepresidente, Fondazione Romualdo Del Bianco – Life Beyond Tourism, Firenze), Daniela Degl’Innocenti (curatrice capo, Museo del Tessuto di Prato), Jonathan Faiers (professore di Teoria della Moda, Winchester School of Art, University of Southampton), Joanna Marschner (curatrice e storica dell’abito, Historic Royal Palaces, Kensington Palace, Londra), Roberta Orsi Landini (storica dell’abito e del tessuto, autrice, Firenze), Alexandra Palmer (curatrice senior di tessuto e abiti di Nora E.Vaughan, Royal Ontario Museum, Toronto), Teresa Pasqui (professoressa di cultura e design della moda, Università di Firenze), Sharon Takeda (curatrice senior e capo dipartimento di tessuto e abiti, Los Angeles County Museum of Art), Rosalia Varoli-Piazza (consigliere speciale del direttore generale di ICCROM e Storica dell’Arte, Roma), Mary Westerman Bulgarella (ricercatrice e consulente, conservazione di abiti e tessuti, coordinatrice del comitato ccientifico del Costume Colloquium, Firenze).

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply


Video

Eventi

febbraio 2023
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 Gennaio 2023 31 Gennaio 2023

Categoria: GeneralMilano Unica

Milano Unica
1 Febbraio 2023

Categoria: GeneralMilano Unica

Milano Unica
2 Febbraio 2023

Categoria: GeneralMilano Unica

Milano Unica
3 Febbraio 2023 4 Febbraio 2023 5 Febbraio 2023
6 Febbraio 2023

Categoria: GeneralTexworld Evolution Paris

Texworld Evolution Paris
7 Febbraio 2023

Categoria: GeneralTexworld Evolution Paris

Texworld Evolution Paris

Categoria: GeneralPremière Vision Paris

Première Vision Paris
8 Febbraio 2023

Categoria: GeneralTexworld Evolution Paris

Texworld Evolution Paris

Categoria: GeneralPremière Vision Paris

Première Vision Paris
9 Febbraio 2023

Categoria: GeneralPremière Vision Paris

Première Vision Paris
10 Febbraio 2023 11 Febbraio 2023 12 Febbraio 2023
13 Febbraio 2023 14 Febbraio 2023 15 Febbraio 2023 16 Febbraio 2023 17 Febbraio 2023 18 Febbraio 2023 19 Febbraio 2023
20 Febbraio 2023 21 Febbraio 2023 22 Febbraio 2023

Categoria: GeneralFilo

Filo
23 Febbraio 2023

Categoria: GeneralFilo

Filo
24 Febbraio 2023 25 Febbraio 2023 26 Febbraio 2023
27 Febbraio 2023 28 Febbraio 2023 1 Marzo 2023 2 Marzo 2023 3 Marzo 2023 4 Marzo 2023 5 Marzo 2023