Il meccanotessile va verso Rho con il freno a mano tirato

Il meccanotessile va verso Rho con il freno a mano tirato

E’ impietoso il confronto tra trimestri 2022 e 2023 per un meccanotessile italiano che ha però avuto nello scorso anno dodici mesi quasi da record.

A due settimane e mezzo da ITMA i dati sul primo trimestre 2023 dicono che l’indice degli ordini, elaborato dall’Ufficio Studi di Acimit, segna un -35% rispetto al periodo gennaio-marzo 2022.

Questo per la riduzione della raccolta ordinativi sui mercati esteri, arrivata al 40%: un dato negativo mitigato in parte dal +14% sul fronte interno.

“I dati – dice Alessandro Zucchi, presidente di Acimit – confermano il trend degli ultimi trimestri. Nello scenario internazionale predomina ancora l’incertezza, sia per il quadro macroeconomico caratterizzato da una dinamica inflattiva ancora penalizzante sia per le tensioni geopolitiche. Tutto ciò non agevola i piani di investimento delle imprese”.

Un po’ meglio l’analisi se si guarda al confronto con gli ordinativi raccolti nel trimestre ottobre-dicembre 2022: c’è infatti una leggera crescita (+3%). In ogni caso, forti anche dell’auspicato effetto ITMA, le previsioni per il 2023 sono positive.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

maggio 2024
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
29 Aprile 2024 30 Aprile 2024 1 Maggio 2024 2 Maggio 2024 3 Maggio 2024 4 Maggio 2024 5 Maggio 2024
6 Maggio 2024 7 Maggio 2024 8 Maggio 2024 9 Maggio 2024 10 Maggio 2024 11 Maggio 2024 12 Maggio 2024
13 Maggio 2024 14 Maggio 2024 15 Maggio 2024 16 Maggio 2024 17 Maggio 2024 18 Maggio 2024 19 Maggio 2024
20 Maggio 2024 21 Maggio 2024 22 Maggio 2024 23 Maggio 2024 24 Maggio 2024 25 Maggio 2024 26 Maggio 2024
27 Maggio 2024 28 Maggio 2024 29 Maggio 2024 30 Maggio 2024 31 Maggio 2024 1 Giugno 2024 2 Giugno 2024