Life M3P vuol valorizzare i rifiuti industriali

Sono l’Unione Industriale di Varese e CentroCot i due soggetti protagonisti del progetto Life M3P (Material Match Making Platform), finanziato nell’ambito del programma Resource Efficiency del bando Life 2015 dell’Unione Europea.

Lo scopo è quello di sviluppare un sistema di valorizzazione dei rifiuti industriali: tra i partner anche Material ConneXion Italia, i belgi  di i-Cleantech Vlaanderen, i greci di Diadyma e gli spagnoli della Confederación Asturiana de la Construcción Asprocon. Saranno supportate le imprese nel processo di riduzione degli scarti prodotti e di sostituzione delle materie prime con altre meno critiche per l’ambiente o l’approvvigionamento. Lo slogan è “Il tuo scarto è la mia materia prima”.

“Le azioni previste dal progetto Life M3P – spiega Luisa Minoli, Responsabile dell’Area Innovazione e Qualità dell’Unione Industriali – sono: mappare le risorse presenti nei distretti industriali; sviluppare una piattaforma online per la ricerca e abbinamento di materiali e scarti; organizzare incontri con casi pilota che hanno già intrapreso azioni legate al tema della simbiosi industriale; trasferire l’esperienza in altre aree industriali europee”.

Secondo gli ultimi dati raccolti dall’Unione Industriali sui 28 milioni di tonnellate di rifiuti speciali generati dal sistema produttivo lombardo in un anno, quelli che sono avviati ad operazioni di smaltimento rappresentano il 17% del totale gestito. Adesso le imprese provano a fare ancor meglio.

“Il progetto – racconta Roberto Vannucci, responsabile progetti di CentroCot – parte da una serie di richieste dal basso, avanzate dallo stesso mondo delle imprese. A noi si sono rivolte soprattutto aziende del settore tessile, ma insieme all’Unione Industriali abbiamo voluto allargare l’iniziativa all’interesse crescente anche in altri comparti manifatturieri presenti sul territorio come quelli della plastica, della meccanica, della chimica, del vetro e del legno”. La domanda di base per tutte queste realtà produttive è sempre la stessa, così riassunta da Vannucci: “Ma perché devo continuare a sostenere dei costi per lo smaltimento di materiali che potrebbero essere riutilizzati dalla mia o da altre aziende?”

A Saronno si è svolto il primo workshop internazionale per l’avvio di percorsi di simbiosi industriale con oltre 50 imprenditori e tecnici, appartenenti a circa 40 aziende, anche fuori dai confini della Lombardia. Un primo risultato è la creazione di 80 possibili abbinamenti tra materiali, offerti, da una parte, e richiesti, dall’altra.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

gennaio 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 Dicembre 2019 31 Dicembre 2019 1 Gennaio 2020 2 Gennaio 2020 3 Gennaio 2020 4 Gennaio 2020 5 Gennaio 2020
6 Gennaio 2020 7 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
8 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
9 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
10 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
11 Gennaio 2020 12 Gennaio 2020
13 Gennaio 2020 14 Gennaio 2020 15 Gennaio 2020 16 Gennaio 2020 17 Gennaio 2020 18 Gennaio 2020 19 Gennaio 2020
20 Gennaio 2020 21 Gennaio 2020 22 Gennaio 2020 23 Gennaio 2020 24 Gennaio 2020 25 Gennaio 2020 26 Gennaio 2020
27 Gennaio 2020 28 Gennaio 2020 29 Gennaio 2020 30 Gennaio 2020 31 Gennaio 2020 1 Febbraio 2020 2 Febbraio 2020