Milano è … White

Si chiude oggi l’edizione di White Milano che ha aperto i battenti sabato 23 nella sede di Superstudiopiù di via Tortona. È proseguito il piano teso a ridefinire forma e contenuti del salone, secondo le esigenze espresse da buyer ed espositori: il restyling radicale del concept e una sezione interamente dedicata alle collezioni donna hanno rappresentato le novità che hanno dato appeal al salone, senza alterare ovviamente il Dna sulla ricerca, sui talenti della moda contemporary internazionale e sugli accessori.
Il meglio della primavera-estate 2013 ha avuto conferme e new entry: prima fra tutte Iceberg che, pur mantenendo il proprio appuntamento con la sfilata del menswear in calendario lunedì 25 durante Milano moda uomo, ha scelto White per svelare l’anima più creativa delle sue collezioni e i nuovi percorsi intrapresi da uno dei marchi che hanno contribuito all’affermazione del made in Italy nel mondo.
Anche Jo No Fui, il brand fondato e diretto da Alessia Giacobino, ha avuto uno spazio esclusivo che ha riprodotto l’atmosfera della fucina creativa dove nascono le sue collezioni.
Dopo il debutto dello scorso gennaio con la pre-collezione e la nuova linea di accessori Ter et Bantine è tornata a White con le novità della p/e 2013 svelate, in anteprima,  nella rassegna milanese. Un’altra presenza inedita che sottolinea la forza acquisita da White sul fronte womenswear è Cat’s, la linea nice-price di Tsumori Chisato, la designer giapponese che meglio esprime il coté ironico della moda con uno stile a metà strada tra i manga giapponesi e un sogno bohémien.
Tra i marchi di ricerca gli italiani Isabel Benenato e Marsell Goccia, gli americani Raquel Allegra e Tucker, la londinese Deepa Gurnani, hanno presentato le nuove proposte per la prossima estate, affiancati da L. Chiussi, Cutuli Cult e dal coreano Drink Beer Save Water, al loro debutto nella piattaforma milanese.
Il Basement, l’area più cool del salone, è diventata un esclusivo club con ‘soci’ internazionali come Rochambeau (Usa), Fagassent (Giappone), Demobaza (Bulgaria),  Daniel Andresen (Belgio) e il giovane sarto italiano Fabio Quaranta.
Guardando invece alla Tradizione e al valore del bello, per la seconda stagione il Lanificio f.lli Cerruti è stato partner di White per iniziative dedicate ai giovani talenti della moda.
Lardini, invece, special guest del salone, ha esposto a White 14 giacche blu create, in esclusiva, per i buyer accreditati.
Da segnalare, ancora, l’evento di Drumohr e Care Label, due marchi dell’eccellenza menswear italiana che hanno formulato speciali outfit in una liason di stile a tutto denim presentati durante un esclusivo aperitivo servito nel garden di White.
Un altro progetto maturato in seno a White riguarda Goti, il brand di gioielli contemporary e Meo Fusciuni, creatore di profumi artistici che hanno dato vita a un happening sensoriale.

25/6/2012

Abaco Engineering
Abaco Engineering
ADMINISTRATOR
PROFILE

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

gennaio 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 Dicembre 2019 31 Dicembre 2019 1 Gennaio 2020 2 Gennaio 2020 3 Gennaio 2020 4 Gennaio 2020 5 Gennaio 2020
6 Gennaio 2020 7 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
8 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
9 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
10 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
11 Gennaio 2020 12 Gennaio 2020
13 Gennaio 2020 14 Gennaio 2020 15 Gennaio 2020 16 Gennaio 2020 17 Gennaio 2020 18 Gennaio 2020 19 Gennaio 2020
20 Gennaio 2020 21 Gennaio 2020 22 Gennaio 2020 23 Gennaio 2020 24 Gennaio 2020 25 Gennaio 2020 26 Gennaio 2020
27 Gennaio 2020 28 Gennaio 2020 29 Gennaio 2020 30 Gennaio 2020 31 Gennaio 2020 1 Febbraio 2020 2 Febbraio 2020