PV Paris


Pitti Uomo c’è, Firenze
fa da termometro

Pitti Uomo c’è, Firenze <br> fa da termometro

Alla Fortezza da Basso di Firenze tutto è pronto per Pitti Uomo numero 101 e Pitti Bimbo numero 94, i due saloni che aprono il 2022 in un clima indecifrabile.

Domani si apriranno le porte del centro espositivo ma rimane l’incognita su quanto potranno essere i visitatori ed i buyer nel pieno della pandemia e dei contagi per la variante Omicron: gli organizzatori hanno puntato su ottimismo e rigidi controlli per garantire la massima sicurezza ma il clima non è quello dei giorni migliori.

“Abbiamo protocolli ancor più stringenti di quanto previsto dalle norme più recenti – dice Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine – ma alcuni espositori sono in difficoltà, non possiamo nasconderlo”. I tantissimi casi di positività, quarantene e isolamenti fiduciari stanno falcidiando le aziende, che hanno carenza di personale da destinare al salone. I numeri di Pitti hanno tenuto ed allora è stato deciso di mettere in scena l’evento.

“Pitti Immagine – conclude Napoleone – ha deciso sin dall’inizio della pandemia di restare vicini alle aziende, ai compratori, cercare l’interesse dell’intero sistema moda. A quella scelta siamo rimasti fedeli, adattandoci all’evoluzione della situazione generale, mettendo sotto pressione l’azienda e i suoi conti. Abbiamo fatto patti trasparenti con i nostri clienti, rassicurati dalla positiva esperienza di giugno”.

Le sei misure previste sono : obbligo di registrazione e acquisto biglietti d’ingresso online pre-salone; accesso consentito solo mostrando Green Pass Rafforzato e con rilevamento della temperatura; all’interno del polo fieristico vige l’obbligo di indossare mascherine FFP2 con limiti alla capienza dei padiglioni con monitoraggio anti-assembramento, sanificazione quotidiana e dispenser di gel igienizzante; accesso alle aree ristorazione e ai bar al chiuso solo con Super Green Pass; divieto di somministrare cibo e bevande al di fuori delle aree deputate e strutturate per tale servizio e  presenza di un hub per i tamponi rapidi a disposizione dei visitatori in collaborazione con Croce Rossa Italiana.

Sicuramente su Firenze saranno puntati gli occhi di tutti gli altri organizzatori di saloni del tessile-abbigliamento in programma a breve scadenza, mentre altri hanno già deciso di annullare o posticipare gli eventi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

giugno 2022
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 Maggio 2022 31 Maggio 2022 1 Giugno 2022 2 Giugno 2022 3 Giugno 2022 4 Giugno 2022 5 Giugno 2022
6 Giugno 2022 7 Giugno 2022 8 Giugno 2022 9 Giugno 2022 10 Giugno 2022 11 Giugno 2022 12 Giugno 2022
13 Giugno 2022 14 Giugno 2022 15 Giugno 2022 16 Giugno 2022 17 Giugno 2022 18 Giugno 2022 19 Giugno 2022
20 Giugno 2022 21 Giugno 2022

Categoria: GeneralTechtextil, Heimtextil e Texprocess

Techtextil, Heimtextil e Texprocess
22 Giugno 2022

Categoria: GeneralTechtextil, Heimtextil e Texprocess

Techtextil, Heimtextil e Texprocess
23 Giugno 2022

Categoria: GeneralTechtextil, Heimtextil e Texprocess

Techtextil, Heimtextil e Texprocess
24 Giugno 2022

Categoria: GeneralTechtextil, Heimtextil e Texprocess

Techtextil, Heimtextil e Texprocess
25 Giugno 2022 26 Giugno 2022
27 Giugno 2022

Categoria: GeneralTexPremium

TexPremium
28 Giugno 2022

Categoria: GeneralTexPremium

TexPremium
29 Giugno 2022 30 Giugno 2022 1 Luglio 2022 2 Luglio 2022 3 Luglio 2022