Prato, imprese straniere oltre quota 9.000

Prato, imprese straniere oltre quota 9.000

Le imprese straniere attive a Prato hanno raggiunto e superato la soglia delle 9.000 unità nel corso del 2017, continuando nella crescita numerica (+1,9%) ma a ritmo più lento rispetto agli anni precedenti.

Con l’eccezione dei pakistani (+6,9%) e, in parte, albanesi (+0,5%), tutte le principali etnie presenti sul territorio hanno frenato la crescita: secondo i dati della Camera di Commercio di Prato le imprese cinesi ad esempio sono aumentate del 2,9% a fronte del +4,3% del 2016, le marocchine del 3,5% (+6,1% nel 2016) mentre nigeriane e rumene sono calate dell’1,3% e 3,4%.

Ben il 30,1% di imprese cinesi è frutto del turno over tra aperture e chiusure, il 68,8% è invece aperto da più di due anni. La comunità cinese, pur mantenendo una spiccata vocazione manifatturiera (è cinese ormai oltre il 52% dell’intero comparto manifatturiero pratese), è attraversata da processi di diversificazione abbastanza significativi e sta virando verso il terziario.

Gli imprenditori stranieri sono nel complesso piuttosto giovani (43-44 anni più un 7,4% under 30) e con molte donne (quasi 2.800 le cinesi, quasi il 45% del totale).

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

giugno 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
1 Giugno 2020 2 Giugno 2020 3 Giugno 2020 4 Giugno 2020 5 Giugno 2020 6 Giugno 2020 7 Giugno 2020
8 Giugno 2020 9 Giugno 2020 10 Giugno 2020 11 Giugno 2020 12 Giugno 2020 13 Giugno 2020 14 Giugno 2020
15 Giugno 2020 16 Giugno 2020 17 Giugno 2020 18 Giugno 2020 19 Giugno 2020 20 Giugno 2020 21 Giugno 2020
22 Giugno 2020 23 Giugno 2020 24 Giugno 2020 25 Giugno 2020 26 Giugno 2020 27 Giugno 2020 28 Giugno 2020
29 Giugno 2020 30 Giugno 2020 1 Luglio 2020 2 Luglio 2020 3 Luglio 2020 4 Luglio 2020 5 Luglio 2020