Sistema Moda, inizia l’era di Marino Vago

Sistema Moda, inizia l’era di Marino Vago

E’ iniziata da poche ore l’esperienza di Marino Vago alla guida di Sistema Moda Italia. Il nuovo presidente, scelto ormai da quasi sei mesi come successore di Claudio Marenzi, ha visto la ratifica della nomina questa mattina nel corso dell’assemblea annuale di SMI.

Raccoglie il testimone da Marenzi dopo un anno in cui il tessile moda italiano ha avuto risultati forse superiori alle attese: fatturato a +2,4% per un valore complessivo di 54,1 miliardi di euro (+2,1% il monte e +2,9% la valle). I dati sono quelli preconsuntivi raccolti da Confindustria Moda con la LIUC Università. Vago avrà come vice Sergio Tamborini, del gruppo Marzotto, vicario con delega alla politica industriale; Andrea Taborelli che avrà la vicepresidenza per la tesoreria, tracciabilità e filiera; il presidente di Milano Unica Ercole Botto Poala che si occuperà delle manifestazioni fieristiche; Roberto Grassi di Alfredo Grassi avrà la delega alle sezioni merceologiche; infine Carlo Palmieri di Pianoforte holding avrà quella per il mezzogiorno.

Il primo commento arriva dal presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese Riccardo Comerio: Vago è infatti past president dell’Unione ed espressione del sistema imprenditoriale varesino: “Sono convinto – dice Comerio, senza dimenticare di ringraziare Marenzi – che Vago saprà portare la giusta dose di esperienza necessaria per guidare un’associazione di categoria così strategica per il nostro made in Italy. La sua elezione non è, però, solo il riconoscimento ad un percorso professionale di eccellente imprenditore e di esperto uomo di sistema ma è anche da leggere anche come una fotografia dell’importanza che le imprese varesine del tessile e abbigliamento rivestono all’interno del settore a livello nazionale. Il nostro territorio rimane uno dei pochi in Italia a incorporare in pochi chilometri l’intero ciclo produttivo. Il Varesotto, nonostante i difficili anni di una lunga crisi, mantiene intatta tutta la filiera di un comparto che è un’eccellenza nel panorama del made in Italy. Basti pensare che la nostra provincia rappresenta una nicchia manifatturiera che per numero di addetti è ottava in Italia per la produzione del tessile, dell’abbigliamento e della moda. Ed è quarta per il solo tessile. È anche in questi numeri, oltre che nelle indiscusse dote personali di Marino Vago, che sono da ricercare le motivazioni alla base dell’elezione di un esponente della nostra imprenditoria ai vertici di SMI”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

gennaio 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 Dicembre 2019 31 Dicembre 2019 1 Gennaio 2020 2 Gennaio 2020 3 Gennaio 2020 4 Gennaio 2020 5 Gennaio 2020
6 Gennaio 2020 7 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
8 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
9 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
10 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
11 Gennaio 2020 12 Gennaio 2020
13 Gennaio 2020 14 Gennaio 2020 15 Gennaio 2020 16 Gennaio 2020 17 Gennaio 2020 18 Gennaio 2020 19 Gennaio 2020
20 Gennaio 2020 21 Gennaio 2020 22 Gennaio 2020 23 Gennaio 2020 24 Gennaio 2020 25 Gennaio 2020 26 Gennaio 2020
27 Gennaio 2020 28 Gennaio 2020 29 Gennaio 2020 30 Gennaio 2020 31 Gennaio 2020 1 Febbraio 2020 2 Febbraio 2020