Smi sale sulla passerella con Fashion Graduate

Smi sale sulla passerella con Fashion Graduate

Le scuole della Piattaforma Sistema Formativo Moda organizzano per Fashion Graduate il primo evento aperto alla città, dedicato alla moda, alla formazione e alla creatività: tre giorni di sfilate, talk e workshop per discutere e comunicare lo status quo e le tendenze del settore.

L’evento è patrocinato da Regione Lombardia e Comune di Milano con il sostegno di Sistema Moda Italia e Intesa Sanpaolo ed ha un duplice obiettivo: un’analisi approfondita dei processi, della didattica, delle sfide della formazione e l’apertura ai giovani interessati al settore, che desiderano orientarsi attraverso le varie possibilità che offre. I giovani hanno così la possibilità di incontrare e confrontarsi con docenti e professionisti – giornalisti, designer, specialisti della comunicazione e financial advisor – per una disamina profonda e uno scambio dinamico a celebrare la tradizione della moda italiana e la sua apertura globale.

Tutto questo dal 5 al 7 novembre alle sale post-industriali del complesso Ansaldo: “Fashion Graduate Italia – dice Alberto Bonisoli, presidente di Piattaforma Sistema Formativo Moda – è il racconto della moda, attraverso la lente della formazione e dei professionisti. Per il terzo anno consecutivo le scuole italiane si riuniscono per confrontarsi, dibattere ed esprimere ognuna la propria originale visione del sistema. La formazione moda apre al pubblico, con l’orgoglio di essere una delle eccellenze che il nostro Paese può vantare nel mondo”.

“SMI – aggiunge Paolo Bastianello, vice presidente di Sistema Moda Italia e consigliere delegato per l’Education – ha fatto una scelta di rinnovata attenzione ai giovani ed alle scuole che si occupano della loro formazione alle professioni del tessile e della moda. C’è una urgenza nel Paese: le imprese del nostro settore, il secondo settore industriale per dimensioni ed importanza, subiranno nei prossimi anni un forte ricambio generazionale. Molti tecnici sia del tessile che della moda usciranno dalle aziende per limiti di età ed almeno altrettanti giovani ben formati saranno necessari per consolidare e proseguire il successo della moda italiana sui mercati internazionali. Nei prossimi mesi saranno cruciali l’orientamento scolastico e il raccordo sui programmi didattici tra le scuole e le imprese.”

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

gennaio 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 Dicembre 2019 31 Dicembre 2019 1 Gennaio 2020 2 Gennaio 2020 3 Gennaio 2020 4 Gennaio 2020 5 Gennaio 2020
6 Gennaio 2020 7 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
8 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
9 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
10 Gennaio 2020

Category: GeneralHeimtextil

Heimtextil
11 Gennaio 2020 12 Gennaio 2020
13 Gennaio 2020 14 Gennaio 2020 15 Gennaio 2020 16 Gennaio 2020 17 Gennaio 2020 18 Gennaio 2020 19 Gennaio 2020
20 Gennaio 2020 21 Gennaio 2020 22 Gennaio 2020 23 Gennaio 2020 24 Gennaio 2020 25 Gennaio 2020 26 Gennaio 2020
27 Gennaio 2020 28 Gennaio 2020 29 Gennaio 2020 30 Gennaio 2020 31 Gennaio 2020 1 Febbraio 2020 2 Febbraio 2020