Univa: “Il Recovery Fund per il 2030”

Univa: “Il Recovery Fund per il 2030”

E’ stata l’analisi della situazione politica ed economica uno dei temi dibattuti durante l’ultimo Consiglio Generale dell’Unione Industriali di Varese.

L’attenzione è stata puntata sul Recovery Fund e sui 209 miliardi che l’Europa metterà a disposizione: “Un’opportunità da non perdere – ha detto il presidente Roberto Grassi – per tracciare le traiettorie di sviluppo dei prossimi anni e per iniziare oggi a costruire l’Italia del 2030 e, perché no, con un po’ di ambizione del 2050”.

Ma gli industriali hanno anche analizzato la situazione congiunturale del distretto, leggermente migliorata dopo l’emergenza Covid: le ore di cassa integrazione ordinaria sono in riduzione mese su mese (1,6 milioni a luglio, contro le 4,7 di maggio e le 3,4 di giugno), ma rimane duro il confronto su base annua. Tra Cassa ordinaria, straordinaria e in deroga nel periodo gennaio-luglio 2020 si è registrato un monte ore in aumento del 721% rispetto allo stesso periodo del 2019. L’export nel primo semestre è diminuito del -15,6% rispetto ad un anno fa. “Un trend in discesa – precisa Grassi – iniziato prima del Covid”.

L’Univa propone al piano italiano per il Recovery Fund un approccio in cinque punti: uno sguardo di medio/lungo periodo; vere riforme strutturali per modernizzare il sistema scolastico e l’efficienza della pubblica amministrazione; progetti misurabili negli impatti e nello stato di avanzamento; via il capitolo salute dall’elenco, per finanziare gli interventi in questo settore strategico attraverso il Mes; una parallela strategia di rientro dal debito pubblico.

Per indicare quali progetti potrebbero essere declinati sul territorio lunedì 5 ottobre si terrà una diretta streaming dal titolo “Disegniamo il futuro”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

gennaio 2021
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 Dicembre 2020 29 Dicembre 2020 30 Dicembre 2020 31 Dicembre 2020 1 Gennaio 2021 2 Gennaio 2021 3 Gennaio 2021
4 Gennaio 2021 5 Gennaio 2021 6 Gennaio 2021 7 Gennaio 2021 8 Gennaio 2021 9 Gennaio 2021 10 Gennaio 2021
11 Gennaio 2021 12 Gennaio 2021 13 Gennaio 2021 14 Gennaio 2021 15 Gennaio 2021 16 Gennaio 2021 17 Gennaio 2021
18 Gennaio 2021 19 Gennaio 2021 20 Gennaio 2021 21 Gennaio 2021 22 Gennaio 2021 23 Gennaio 2021 24 Gennaio 2021
25 Gennaio 2021 26 Gennaio 2021 27 Gennaio 2021 28 Gennaio 2021 29 Gennaio 2021 30 Gennaio 2021 31 Gennaio 2021