Val Gandino, la storia incontra il fashion

L’antica filiera della lana bergamasca riparte da un progetto sul territorio per rinnovare una tradizione che affonda le radici nei secoli scorsi. Per non perdere la memoria e ritrovare anche un po’ di reddito la filiera sta rimettendo insieme i suoi anelli col progetto “Lana Valgandino”, che punta sulla rivalutazione e la valorizzazione della filiera produttiva legata alla lana, partendo dall’allevamento ovino sino all’impiego creativo nell’alta moda del prossimo futuro.

“In Val Gandino – sottolinea il ruralista Michele Corti, docente di zootecnica all’Università di Milano – c’erano e ci sono pascoli e pastori, ma anche competenze artigianali uniche legate al lavaggio, alla filatura, alla tintura, al finissaggio. Nel 1400 fra Peia e Gandino c’erano più pecore che abitanti ed il “panno bergamasco” indicava sin da allora una denominazione d’origine precisa e riconoscibile sui mercati”.

La presenza di una residua filiera altamente specializzata e la possibilità di dare ad essa uno scopo ed un brand che ne rafforzino la capacità di penetrazione sui mercati hanno convinto i promotori del progetto ad unire le forze: qui sono state tinte le camicie scarlatte dei Mille di Garibaldi e qui è custodito dalle Suore Orsoline nell’ex convento benedettino in contrada Castello il saio reliquia di S.Padre Pio, ma c’è anche il Museo del Tessile di Leffe con i propri macchinari funzionanti.

“Un modello – sottolinea Filippo Servalli, coordinatore del progetto Lana Valgandino e vicesindaco di Gandino – che si lega a doppio filo alla storia della Valle ed alle prospettive che essa è ancora in grado di esprimere, anche attraverso la filiera della seta, per la quale pure è in atto un progetto specifico. Lana e seta sono fibre nobili che rimandano ad antichi mestieri e saperi che oggi vengono riscoperte all’insegna della tecnologia sostenibile e di un ritrovato interesse per materie prime dall’intrinseco valore naturale”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

giugno 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
1 Giugno 2020 2 Giugno 2020 3 Giugno 2020 4 Giugno 2020 5 Giugno 2020 6 Giugno 2020 7 Giugno 2020
8 Giugno 2020 9 Giugno 2020 10 Giugno 2020 11 Giugno 2020 12 Giugno 2020 13 Giugno 2020 14 Giugno 2020
15 Giugno 2020 16 Giugno 2020 17 Giugno 2020 18 Giugno 2020 19 Giugno 2020 20 Giugno 2020 21 Giugno 2020
22 Giugno 2020 23 Giugno 2020 24 Giugno 2020 25 Giugno 2020 26 Giugno 2020 27 Giugno 2020 28 Giugno 2020
29 Giugno 2020 30 Giugno 2020 1 Luglio 2020 2 Luglio 2020 3 Luglio 2020 4 Luglio 2020 5 Luglio 2020