Chen Dapeng
Football e moda, la Cina vuol crescere

Chen Dapeng <br> Football e moda, la Cina vuol crescere

Tutto il mondo è paese ed ormai non c’è da stupirsi se il presidente di un salone cinese come Chen Dapeng usa una similitudine col calcio per spiegare il nuovo corso della moda orientale come anni fa avrebbero fatto solo in Italia, Inghilterra o Brasile.

Il pallone ora è di moda anche a queste latitudini, così come nel calcio italiano sono entrati i ricchi cinesi: “Come un bambino sogna di diventare una stella del calcio noi speriamo di diventare una big tra le fiere” risponde a chi gli chiede del prossimo futuro di Chic.

Per crescere e acquisire esperienza il calcio cinese sta comprando alcuni tra i migliori giocatori al mondo. Accade lo stesso anche nella moda con gli stilisti?
Sì, ormai da tempo. Molti designer europei, coreani e pochi giapponesi lavorano per brand cinesi. Non è difficile assumerli ma lo é fare in modo che le aziende siano in grado di supportarli e svilupparsi abbastanza, essere innovativi. In ogni caso però i brand cinesi non devo perdere le proprie caratteristiche.

Un anno fa ci ha detto che Chic non è pronta per una versione europea del salone.
Confermo. Vogliamo crscere ancora e diventare una big ma devono essere pronte soprattutto le aziende. Qui tutto è in continuo cambiamento, il mercato cinese sta diventando internazionale e il clima è positivo e innovativo.

Le fiere europee hanno creato delle piattaforme digitali per far durare i saloni 365 giorni all’anno. Ci state pensando anche voi?
No, e non ci penseremo. Il digitale lo lasciamo alle aziende, le più importanti delle quali hanno già sito Internet ed e-commerce; qui a Chic ospitiamo piattaforme di e-commerce ma il nostro ruolo è quello di combinare le aziende con i mercati ed usiamo la Rete solo per promuovere il salone.

Infine una domanda di attualità, piuttosto delicata. Siete preoccupati per quanto sta succedendo in Corea del Nord?
No, per niente. Quello che abbiamo visto negli ultimi dodici mesi è un mercato in crescita sia in Cina che all’estero e quindi pensiamo a quello e non a situazioni diverse.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

maggio 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
27 Aprile 2020 28 Aprile 2020 29 Aprile 2020 30 Aprile 2020 1 Maggio 2020 2 Maggio 2020 3 Maggio 2020
4 Maggio 2020 5 Maggio 2020 6 Maggio 2020 7 Maggio 2020 8 Maggio 2020 9 Maggio 2020 10 Maggio 2020
11 Maggio 2020 12 Maggio 2020 13 Maggio 2020 14 Maggio 2020 15 Maggio 2020 16 Maggio 2020 17 Maggio 2020
18 Maggio 2020 19 Maggio 2020 20 Maggio 2020 21 Maggio 2020 22 Maggio 2020 23 Maggio 2020 24 Maggio 2020
25 Maggio 2020 26 Maggio 2020 27 Maggio 2020 28 Maggio 2020 29 Maggio 2020 30 Maggio 2020 31 Maggio 2020