Dazi USA, per CTN situazione in chiaroscuro

Dazi USA, per CTN situazione in chiaroscuro

Per i tre distretti di Confindustria Toscana Nord i dazi imposti dagli USA dovrebbero avere effetti diretti limitati ma rimane la preoccupazione per il clima generale.

Alcuni dei prodotti colpiti da dazio interessano paesi diversi dall’Italia, mentre i prodotti toscani che ne saranno gravati non costituiscono una parte ingente delle esportazioni verso gli USA. A preoccupare è invece l’innalzarsi di barriere daziarie: alcune imprese, spiegano a CTN, “ne risentiranno negativamente, forse anche in modo grave, trovandosi improvvisamente penalizzate; altre, nell’ambito delle filiere produttive, ne risulteranno danneggiate per via indiretta. E’ il caso di prodotti tessili acquistati nel Regno Unito, che è colpito da dazio su alcune tipologie di prodotti per abbigliamento. I giochi, peraltro, non sono ancora del tutto fatti, perché nei prossimi giorni si attendono specifiche per l’attuazione di questi indirizzi generali”.

Inoltre l’imposizione di dazi rischia di scatenare controffensive di uguale natura da parte dei paesi che si sentiranno danneggiati, innescando reazioni a catena negative per lo sviluppo degli interscambi internazionali.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

febbraio 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
27 Gennaio 2020 28 Gennaio 2020 29 Gennaio 2020 30 Gennaio 2020 31 Gennaio 2020 1 Febbraio 2020 2 Febbraio 2020
3 Febbraio 2020 4 Febbraio 2020 5 Febbraio 2020 6 Febbraio 2020 7 Febbraio 2020 8 Febbraio 2020 9 Febbraio 2020
10 Febbraio 2020 11 Febbraio 2020 12 Febbraio 2020 13 Febbraio 2020 14 Febbraio 2020 15 Febbraio 2020 16 Febbraio 2020
17 Febbraio 2020 18 Febbraio 2020 19 Febbraio 2020 20 Febbraio 2020 21 Febbraio 2020 22 Febbraio 2020 23 Febbraio 2020
24 Febbraio 2020 25 Febbraio 2020 26 Febbraio 2020 27 Febbraio 2020 28 Febbraio 2020 29 Febbraio 2020 1 Marzo 2020