Marketplace che viene, Pratoexpo che riflette

Marketplace che viene, Pratoexpo che riflette

Per uno strano scherzo del destino (o del calendario) nei giorni in cui a Parigi va online il Marketplace di Première Vision cambia la storia di Pratoexpo.com, il primo sito di vetrina virtuale per i tessuti ideato in primis da Roberto Rosati, ai tempi presidente di Pratotrade. La lungimiranza non è bastata ad assicurare una crescita al sito, al quale, dopo il promettente inizio e l’adesione di alcune tra le principali aziende pratesi, è mancata la forza per espandersi e conquistare definitivamente il web, pur rimanendo il pioniere dei marketplace b2b.

“Mi viene quasi da ringraziare Première Vision – dice un amareggiato Rosati – perché manda avanti un’idea che noi abbiamo avuto e che non siamo stati capaci di far sbocciare del tutto perché ci sono mancate la forza, la visibilità e la disponibilità che invece ha un salone internazionale. Ormai la vendita online è il presente e per un cliente è ovvio e necessario un primo giro di ricerca sul web, per poi approfondire il contatto di persona, anche in fiera. Sono convinto che Première Vision ce la farà; dovrà fronteggiare le difficoltà che abbiamo affrontato noi ma ce la farà”.

Abbiamo insegnato ai turchi e ai cinesi a fare il tessuto e ora ai francesi a fare l’e-commerce del tessile

Rimane il rammarico per quello che poteva essere e non sara’: “Abbiamo insegnato ai turchi e ai cinesi a fare il tessuto – conclude Rosati – e ora ai francesi a fare l’e-commerce del tessile. Noi pratesi siamo spesso i primi a fare le cose ma non riusciamo mai a mettere del tutto a frutto la creatività”.

“Pratotrade, con Rosati, è stato antesignano di questa idea – dice Maurizio Sarti, attuale presidente del consorzio, che non è comunque legato in alcuno modo al sito pratoexpo.com – e anche questa è una dimostrazione di vivacità del distretto. L’esperienza è servita a chi adesso fa parte dei vari marketplace virtuali, che è stato sensibilizzato sul tema. Come Pratotrade stiamo pensando a come approcciarsi al digitale, magari facendo da coordinatori dei servizi per le aziende pratesi”.

Poi pero’ c’è anche il parere del Sarti imprenditore: “Per la nostra azienda il canale online non è uno di quelli da cui abbiamo avuto piu’ riscontri ma il bacino che ha a disposizione Première Vision puo’ cambiare le cose, anche se ci vorrà del tempo. Probabilmente la nuova generazione dei buyer, nata col digitale, darà la svolta definitiva”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

giugno 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
1 Giugno 2020 2 Giugno 2020 3 Giugno 2020 4 Giugno 2020 5 Giugno 2020 6 Giugno 2020 7 Giugno 2020
8 Giugno 2020 9 Giugno 2020 10 Giugno 2020 11 Giugno 2020 12 Giugno 2020 13 Giugno 2020 14 Giugno 2020
15 Giugno 2020 16 Giugno 2020 17 Giugno 2020 18 Giugno 2020 19 Giugno 2020 20 Giugno 2020 21 Giugno 2020
22 Giugno 2020 23 Giugno 2020 24 Giugno 2020 25 Giugno 2020 26 Giugno 2020 27 Giugno 2020 28 Giugno 2020
29 Giugno 2020 30 Giugno 2020 1 Luglio 2020 2 Luglio 2020 3 Luglio 2020 4 Luglio 2020 5 Luglio 2020