Vesti pratesi per il Giubileo

Vesti pratesi per il Giubileo

Il Giubileo della Misericordia si apre a Prato con una connotazione legata all’attività tessile del territorio. Il vescovo Agostinelli infatti indosserà, in momenti diversi, le due vesti liturgiche di maggior significatività realizzate a Prato: la copia del piviale donato all’allora papa, oggi santo, Giovanni Paolo II in occasione del Giubileo del 2000 e la copia della casula “Francesco, ripara” donata all’attuale pontefice Francesco durante la sua recente visita.

La copia del piviale (l’originale è conservato in Vaticano) appartiene al Museo del tessuto, che ha accolto la richiesta di prestito alla Diocesi per l’occasione dell’apertura della Porta Santa e quindi del Giubileo; di proprietà della Diocesi, invece, a seguito di donazione fatta dall’Unione Industriale Pratese, la copia della casula di papa Francesco.

“Come Unione Industriale Pratese – commenta il presidente Andrea Cavicchi – siamo orgogliosi delle iniziative che abbiamo promosso e che hanno portato la Prato tessile nella dimensione della Chiesa e dei suoi più alti rappresentanti. Tessuti e capi di questa levatura rappresentano una sfida che il nostro distretto ha raccolto con entusiasmo, forte delle competenze di cui dispone e nella consapevolezza di realizzare qualcosa di davvero speciale. Il tessuto della casula di papa Francesco, in particolare, ha impegnato fortemente tecnici, studiosi, imprenditori e lavoratori. E’ stato così possibile, grazie anche al supporto di Pratotrade, rimettere in produzione in chiave industriale un tessuto medievale, con un’operazione di cui non si conoscono precedenti”.

“Il Museo del tessuto – aggiunge il presidente Francesco Marini – ha il privilegio di possedere la copia del piviale del Giubileo del 2000, che ben volentieri abbiamo prestato alla Diocesi per questa occasione eccezionale  Abbiamo inoltre anche un’ulteriore copia della casula donata a papa Francesco, esposta in questi giorni nel contesto della mostra che celebra i 40 anni del Museo. Sono opere straordinarie in se stesse e per il loro significato, un patrimonio che il Museo del tessuto custodisce per conto di tutti i pratesi. E’ bello però che queste vesti vengano anche utilizzate, e che ciò avvenga in una circostanza così importante e particolare”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

maggio 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
27 Aprile 2020 28 Aprile 2020 29 Aprile 2020 30 Aprile 2020 1 Maggio 2020 2 Maggio 2020 3 Maggio 2020
4 Maggio 2020 5 Maggio 2020 6 Maggio 2020 7 Maggio 2020 8 Maggio 2020 9 Maggio 2020 10 Maggio 2020
11 Maggio 2020 12 Maggio 2020 13 Maggio 2020 14 Maggio 2020 15 Maggio 2020 16 Maggio 2020 17 Maggio 2020
18 Maggio 2020 19 Maggio 2020 20 Maggio 2020 21 Maggio 2020 22 Maggio 2020 23 Maggio 2020 24 Maggio 2020
25 Maggio 2020 26 Maggio 2020 27 Maggio 2020 28 Maggio 2020 29 Maggio 2020 30 Maggio 2020 31 Maggio 2020