Visti in fiera/Eurojersey: innovazione e sostenibilità

Visti in fiera/Eurojersey: innovazione e sostenibilità

Eurojersey ritorna a Milano Unica inaugurando una collezione di tessuti e stampe dedicate all’universo maschile. Si tratta di Sensitive®Fabrics by Eurojersey, una proposta di tessuti versatili e poliedrici, con un fitting impeccabile grazie alle performance tecniche ed innovative.

Eurojersey da tempo si concentra su tessuti tecnici e performanti e un primo tentativo di contaminazione risale a ben 18 anni fa. “Fu lo stilista François Girbaud il primo a contaminare l’abbigliamento con l’utilizzo di tessuti tecnici, ma Eurojersey decise di allontanarsi dall’abbigliamento per scegliere decisamente di operare nel settore dell’intimo e del beachwear – spiega il direttore generale Andrea Crespi – Forse allora i tempi non erano maturi per questo tipo di utilizzo, adesso il mercato e anche il produttore sono maturati, ecco perché abbiamo deciso di rientrare”. Back to the future, dunque, pur non abbandonando i settori in cui hanno operato per tanti anni.

Tessuti ingualcibili e traspiranti, dunque, per un progetto basato sul concept Untraditional Tailoring, che trae ispirazione da un mood classico ed elegante di moda uomo per riproporla in una versione più contemporanea e high tech.

Ovviamente attenzione anche alla sostenibilità che viene vissuta in maniera trasparente: non solo Eurojersey mette in atto pratiche e tecnologie per ridurre l’uso di acqua, energia, prodotti chimici e rifiuti, grazie a una filiera produttiva a ciclo verticalizzato completamente Made in Italy, “ma siamo anche la prima azienda del tessile europeo ad avere una certificazione PEF (Product Environmental Footprint) – spiega Crespi – che cioè attesta l’impatto ambientale della sua produzione. Oltre ad essere chiari in questo senso, ovviamente, lavoriamo anche per ridurre questo impatto, cercando di sensibilizzare fino alla valle della filiera”.

Nell’ultimo anno Eurojersey ha riutilizzato ben 30 milioni di litri acqua nel proprio processo produttivo con un risparmio energetico di oltre 200 TEP (tonnellate equivalenti di petrolio). Inoltre, grazie agli ultimi interventi di efficientamento, l’azienda ha ridotto i consumi di gas metano di circa 350.000 metri cubi corrispondenti a meno 700 tonnellate di CO2.

E’ inoltre confermata la partnership con WWF Italia nata nel 2015 che prosegue col programma SensitivEcoSystem®: il capitolo per il triennio 2018-2021 riguarda il mare e promuove un messaggio universale di sensibilizzazione per ridurre la plastica nei nostri mari e una pesca sostenibile a protezione delle specie marine come gli squali. Eurojersey sostiene l’iniziativa di WWF Italia anche grazie a delle T-shirt in tessuti Sensitive® Fabrics con nylon rigenerato Reco Nylon® che saranno donate ai pescatori ed ai volontari WWF a sostegno del progetto #SafeSharks.

Oggi gli obiettivi di Eurojersey sono due: dopo due anni di crescita importante consolidare le posizioni raggiunte; dare il via ad un secondo piano industriale con nuove idee e nuovi prodotti.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

novembre 2019
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 Ottobre 2019 29 Ottobre 2019 30 Ottobre 2019 31 Ottobre 2019 1 Novembre 2019 2 Novembre 2019 3 Novembre 2019
4 Novembre 2019 5 Novembre 2019 6 Novembre 2019 7 Novembre 2019 8 Novembre 2019 9 Novembre 2019 10 Novembre 2019
11 Novembre 2019 12 Novembre 2019 13 Novembre 2019

Category: GeneralIntex South Asia

Intex South Asia
14 Novembre 2019

Category: GeneralIntex South Asia

Intex South Asia
15 Novembre 2019

Category: GeneralIntex South Asia

Intex South Asia
16 Novembre 2019 17 Novembre 2019
18 Novembre 2019 19 Novembre 2019 20 Novembre 2019 21 Novembre 2019 22 Novembre 2019 23 Novembre 2019 24 Novembre 2019
25 Novembre 2019 26 Novembre 2019 27 Novembre 2019 28 Novembre 2019 29 Novembre 2019 30 Novembre 2019 1 Dicembre 2019