“Lunga vita alla TLTF”

“Lunga vita alla TLTF”

Secondo giorno di fiera a Londra con un inizio di mattinata un po’ più sonnacchioso rispetto a ieri ma con tutti i clienti più importanti che hanno fatto la loro visita ai vari stand, anche e soprattutto delle aziende italiane.

A tenere banco è, oltre al presente, anche il prossimo futuro, tra Brexit, possibili ma per niente certi visti e dazi e concorrenza straniera. La London Textile Fair rimane comunque un appuntamento irrinunciabile per più motivi: “E’ una fiera che ha un senso e che ne avrà – dice Roberto Rosati di Fortex – finchè i costi saranno contenuti e vivrà facendo leva sulle tante piccole aziende di moda che hanno sede in città. Siamo qui con l’estivo ma i clienti continuano a guardare l’invernale, perché la tempistica è rallentata; probabilmente il salone è destinato a diventare specializzato in stock-service. Per quanto riguarda la Brexit non prevedo grandi ripercussioni, non conviene a nessuno chiudersi”.

Leonardo Targetti, del Lanificio Caverni, è alla seconda presenza a Londra, dopo quella di luglio: “Per entrare sul mercatoci vuole tempo – dice – e sappiamo che non dobbiamo aspettarci l’Inghilterra di 5-6 anni fa. Comunque immaginavo un mercato più sofferente di quanto invece sia; abbiamo avuto contatti nuovi ed anche qualche ordine”.

Presente con l’invernale anche Intespra, che di norma partecipa solo alle maggiori fiere nella loro edizione di luglio e settembre: “A Londra abbiamo l’agente – dice Alessandro Cenci – ma siamo voluti venire perché è una fiera comoda, dai costi abbordabili e rimane un momento di incontro con i clienti. Rispetto a luglio noto che ci sono meno visitatori, evidentemente le collezioni estive qui hanno meno appeal. Per il futuro potremmo pensare a fare una mini collezione per l’estivo, oltre al consueto refresh dell’invernale”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

gennaio 2021
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 Dicembre 2020 29 Dicembre 2020 30 Dicembre 2020 31 Dicembre 2020 1 Gennaio 2021 2 Gennaio 2021 3 Gennaio 2021
4 Gennaio 2021 5 Gennaio 2021 6 Gennaio 2021 7 Gennaio 2021 8 Gennaio 2021 9 Gennaio 2021 10 Gennaio 2021
11 Gennaio 2021 12 Gennaio 2021 13 Gennaio 2021 14 Gennaio 2021 15 Gennaio 2021 16 Gennaio 2021 17 Gennaio 2021
18 Gennaio 2021 19 Gennaio 2021 20 Gennaio 2021 21 Gennaio 2021 22 Gennaio 2021 23 Gennaio 2021 24 Gennaio 2021
25 Gennaio 2021 26 Gennaio 2021 27 Gennaio 2021 28 Gennaio 2021 29 Gennaio 2021 30 Gennaio 2021 31 Gennaio 2021