Un trimestre non eccelso per l’industria del nord est piemontese

Un trimestre non eccelso per l’industria del nord est piemontese

Alla fine del terzo trimestre l’industria delle province di Biella e Vercelli ha registrato numeri all’insegna del segno negativo.

Come di consueto la Camera di Commercio di Biella e Vercelli, l’Unione Industriale Biellese e Confindustria Novara Vercelli Valsesia hanno monitorato lo stato di salute del settore ed i numeri, come era ovvio attendersi, non sono eccelsi.

A Biella il calo della produzione industriale è stato registrato in tutti i settori della filiera del tessile (-14,1% per tutta l’industria), molto al di sotto della media regionale (-2,4%). La filiera del tessile ha messo a registro il crollo della produzione industriale che passa dal -13,9% delle altre industrie tessili, al -15,1% della filatura, al -28,7% della tessitura e al -29,6% del finissaggio. In forte calo anche gli ordinativi provenienti dal mercato interno (-13,9%) e da quello estero (-13,5%). Inevitabile anche il calo del fatturato totale (-14,3%) e di quello estero (-14,6%).

“Le previsioni degli imprenditori – dice il vice presidente dell’Unione Industriale Biellese con delega all’Economia di Impresa, Sviluppo delle Filiere e Sostenibilità, Paolo Barberis Canonico – non possono che peggiorare. Riuscire ad avere una prospettiva in termini di strategia e visione è un elemento fondamentale e come imprenditori non possiamo arrenderci ad uno scenario particolarmente segnato dall’incertezza e dobbiamo immaginare nuove soluzioni e nuovi spazi di business. Ma non possiamo essere lasciati soli. Occorre un piano urgente e concreto, una politica industriale nazionale ed europea, che possa preservare il tessuto produttivo mantenendo integre le filiere, che punti su sostenibilità e digitalizzazione, che possa ridurre le incertezze per le imprese e aumentarne la competitività, che possa salvaguardare l’occupazione”.

Nel vercellese il calo generale è stato meno vistoso (-6,3% rispetto al settembre 2019) ed anche in questo caso ad abbassare i numeri è stato il tessile-abbigliamento (-28,2%)..

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

gennaio 2021
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 Dicembre 2020 29 Dicembre 2020 30 Dicembre 2020 31 Dicembre 2020 1 Gennaio 2021 2 Gennaio 2021 3 Gennaio 2021
4 Gennaio 2021 5 Gennaio 2021 6 Gennaio 2021 7 Gennaio 2021 8 Gennaio 2021 9 Gennaio 2021 10 Gennaio 2021
11 Gennaio 2021 12 Gennaio 2021 13 Gennaio 2021 14 Gennaio 2021 15 Gennaio 2021 16 Gennaio 2021 17 Gennaio 2021
18 Gennaio 2021 19 Gennaio 2021 20 Gennaio 2021 21 Gennaio 2021 22 Gennaio 2021 23 Gennaio 2021 24 Gennaio 2021
25 Gennaio 2021 26 Gennaio 2021 27 Gennaio 2021 28 Gennaio 2021 29 Gennaio 2021 30 Gennaio 2021 31 Gennaio 2021