Moda e sostenibilità: le misure contano

La settima edizione dell’evento annuale 4sustainability, che si è svolto a Milano, ha richiamato all’Auditorium Gio Ponti di Assolombarda oltre 250 persone. Brand internazionali del lusso e della moda, la migliore filiera del tessile e della pelle, alcune fra le maggiori organizzazioni mondiali impegnate sul fronte della sostenibilità e il mondo dell’Università hanno accolto l’invito di Process Factory ad accelerare, mettendo un “punto e a capo” e lavorando tutti insieme per dotarsi di strumenti di misurazione delle performance credibili, condivisi ed efficaci.

Di strada ne è stata fatta tanta, negli ultimi anni. I brand e la filiera più lungimirante, ben rappresentati all’evento 4s, hanno messo da parte i motivi di divisione per dotarsi di metodi e di strumenti univoci, riconoscendo in questo approccio la via più diretta e coerente per arrivare a un modello d’impresa autenticamente sostenibile. Il tema conduttore dell’incontro – legato ai Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite e alla data intermedia del 2020 – era definire il prossimo step e cioè l’urgenza di accelerare, di massimizzare l’impegno sposando la trasparenza come volano del cambiamento e accettando dunque di misurare le proprie performance di sostenibilità (e comunicarle senza filtri) attraverso sistemi attendibili in quanto universalmente riconosciuti.

Process Factory ha coinvolto su questo tema i diversi stakeholder, secondo un format strutturato più che sulla classica sequenza di presentazioni frontali, su tre diversi Think Lab e brevi interventi per aggiornare e stimolare.

Che cosa si sta facendo a livello di organizzazioni internazionali per convergere su KPIs e sistemi di misurazione credibili? Che cosa sta facendo la filiera, considerata in tutti i suoi anelli, per mettere i processi al centro del percorso verso la sostenibilità? E qual è la prospettiva del consumatore, rappresentato all’evento da esponenti delle diverse generazioni? Oltre venti relatori si sono alternati sul palco per offrire ciascuno la sua prospettiva, proponendo dati, traguardi raggiunti e sfide ancora da vincere, opinioni provocatorie ed esperienze incoraggianti.

Insolito il format – molto apprezzato dai presenti – e insolite anche le conclusioni: un monologo tra il comico e il serio scritto ad hoc per l’occasione e brillantemente interpretato dall’attrice Gaia Nanni. Perché le cose importanti, col sorriso si affrontano meglio e sapersi prendere in giro è sempre un indice di intelligenza.

fare della sostenibilità un motivo di unione

“Vedere in platea al nostro evento tanti brand e la migliore filiera della moda – ha commentato Francesca Rulli, fondatrice di Process Factory – è prima di tutto uno straordinario motivo di orgoglio. La soddisfazione maggiore, però, è quella di aver contribuito con 4sustainability a fare della sostenibilità un motivo di unione, un obiettivo su cui vale la pena di impegnarsi insieme alzando sempre l’asticella. Sono convinta che la sostenibilità sia uno straordinario stimolo all’innovazione e un fattore potente di sviluppo. Bisogna crederci davvero, però. E fare sul serio ripensando interamente l’organizzazione aziendale. Il consumatore è cresciuto e le iniziative spot, peraltro non misurabili, non bastano più ad ingannarlo”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Video

Eventi

marzo 2020
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
24 Febbraio 2020 25 Febbraio 2020 26 Febbraio 2020 27 Febbraio 2020 28 Febbraio 2020 29 Febbraio 2020 1 Marzo 2020
2 Marzo 2020 3 Marzo 2020 4 Marzo 2020 5 Marzo 2020 6 Marzo 2020 7 Marzo 2020 8 Marzo 2020
9 Marzo 2020 10 Marzo 2020 11 Marzo 2020 12 Marzo 2020 13 Marzo 2020 14 Marzo 2020 15 Marzo 2020
16 Marzo 2020 17 Marzo 2020 18 Marzo 2020 19 Marzo 2020 20 Marzo 2020 21 Marzo 2020 22 Marzo 2020
23 Marzo 2020 24 Marzo 2020 25 Marzo 2020 26 Marzo 2020 27 Marzo 2020 28 Marzo 2020 29 Marzo 2020
30 Marzo 2020 31 Marzo 2020 1 Aprile 2020 2 Aprile 2020 3 Aprile 2020 4 Aprile 2020 5 Aprile 2020