• Marzo ha portato buone prospettive all’industria lariana

    Marzo ha portato buone prospettive all’industria lariana0

    L’Osservatorio congiunturale rapido del mese di marzo porta all’industria di Como segnali di lieve miglioramento rispetto agli ultimi mesi del 2020. Domanda, produzione e fatturato sono in realtà stabili ma le indicazioni di aumento sono più diffuse di quelle di diminuzione. Gli ordini crescono per oltre un terzo delle realtà di Como sia sul versante domestico,

  • Biella, il secondo trimestre porta un po’ di sereno

    Biella, il secondo trimestre porta un po’ di sereno0

    L’indagine congiunturale realizzata dall’Unione Industriale Biellese sulle previsioni degli imprenditori sul secondo trimestre del 2021 lascia intravedere segnali di leggero miglioramento. Caute sono le previsioni caute sull’occupazione (il saldo ottimisti-pessimisti è del -3,2% rispetto al -16,3% del trimestre precedente) mentre sono più ottimistiche sulla produzione (+0,8% rispetto a -20,3%). Rimane un pessimismo di fondo per

  • Biella verso un 2021 dai contorni scuri

    Biella verso un 2021 dai contorni scuri0

    E’ ancora all’insegna dei numeri negativi l’indagine congiunturale dell’Unione Industriale Biellese sulle previsioni per il primo trimestre del 2021. C’è però un attenuarsi del pessimismo, con una sostanziale stabilità rispetto al trimestre precedente che consente un lento ma costante miglioramento delle aspettative. Dovrebbero arrivare poi in estate i primi timidi segnali di recupero sui mercati

  • Como, settembre ha riportato le nubi

    Como, settembre ha riportato le nubi0

    L’Osservatorio congiunturale sui dati di settembre delle aziende di Como, Lecco e Sondrio ha rilevato un rallentamento per tutti gli indicatori. Le imprese comasche hanno avuto un calo per ordini, attività produttiva e fatturato rispetto ai livelli di luglio, quando il via libera dopo il lockdown aveva ridato una spinta ai numeri. In decrescita sia

  • A Varese l’estate ha riportato il sorriso

    A Varese l’estate ha riportato il sorriso0

    L’estate ha regalato all’industria varesina un rimbalzo tecnico della produzione, per una ripresa che però rischia di essere effimera. Dopo due trimestri segnati da risultati fortemente negativi, il terzo trimestre ha alzato le percentuali dell’ultima indagine congiunturale dell’Ufficio Studi dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, grazie anche alla ripresa delle attività dopo il lockdown.

  • Il moderato pessimismo di Biella

    Il moderato pessimismo di Biella0

    Il pessimismo rimane ma un piccolo raggio di sole tra le nubi nere arriva anche su Biella, dove l’indagine congiunturale dell’Unione Industriale Biellese ha rilevato una percentuale di scettici inferiore a quella enorme per il terzo trimestre. Da ottobre a dicembre, secondo gli imprenditori biellesi intervistati, per il 28,2% (il trimestre precedente era -53,9%) la produzione

  • Como paga un tributo pesante alla pandemia

    Como paga un tributo pesante alla pandemia2

    Como si appresta a trascorrere un agosto all’insegna dei numeri non confortanti che arrivano dall’Osservatorio Congiunturale delle sedi di Confindustria di Como e di Lecco-Sondrio. Gli indicatori di domanda, attività produttiva e fatturato mostrano diminuzioni in media del 21% rispetto al 2019 sia sul versante tendenziale, che risulta più penalizzato, sia sul fronte congiunturale. La

  • CTN, arrivano i numeri dell’affanno

    CTN, arrivano i numeri dell’affanno0

    In calo forte produzione e ordini Arriva un primo chiaro ed inequivocabile quadro dell’impatto della pandemia sui territori di Lucca, Pistoia e Prato grazie ai rilevamenti di Confindustria Toscana Nord. La rilevazione congiunturale sul secondo trimestre 2020 mostra tutto l’affanno causato dal lockdown ma anche le perplessità sul futuro a causa della stasi dei mercati e

  • Varese, produzione in calo per quasi otto aziende su dieci

    Varese, produzione in calo per quasi otto aziende su dieci0

    Indicazioni negative sullo stato di salute dell’industria arrivano anche dall’Indagine Congiunturale di Univa sul primo trimestre 2020. L’Ufficio Studi dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese ha rilevato un calo di tutti i principali indicatori, logica conseguenza del coronavirus. La produzione è scesa per il 77,4% delle imprese intervistate, mentre per il 13,2% è rimasta stabile

  • Biella, l’emergenza Covid-19 aumenta il pessimismo

    Biella, l’emergenza Covid-19 aumenta il pessimismo1

    L’indagine congiunturale realizzata dall’Unione Industriale Biellese rispetto al secondo trimestre del 2020 è lo specchio delle difficoltà attuali, dove tutto è legato all’emergenza sanitaria del Covid-19. Il saldo ottimisti/pessimisti sulla produzione industriale è -44,5% (il trimestre precedente era -14,2), quello sull’occupazione è -11,1% (da -7,9), quello sugli ordini totali è -55,5% (da -15) ed infine quello sugli ordini


Video

Eventi

settembre 2021
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 Agosto 2021 31 Agosto 2021 1 Settembre 2021 2 Settembre 2021 3 Settembre 2021 4 Settembre 2021 5 Settembre 2021
6 Settembre 2021 7 Settembre 2021 8 Settembre 2021 9 Settembre 2021 10 Settembre 2021 11 Settembre 2021 12 Settembre 2021
13 Settembre 2021 14 Settembre 2021 15 Settembre 2021 16 Settembre 2021 17 Settembre 2021 18 Settembre 2021 19 Settembre 2021
20 Settembre 2021 21 Settembre 2021 22 Settembre 2021 23 Settembre 2021 24 Settembre 2021 25 Settembre 2021 26 Settembre 2021
27 Settembre 2021 28 Settembre 2021 29 Settembre 2021 30 Settembre 2021 1 Ottobre 2021 2 Ottobre 2021 3 Ottobre 2021

SOCUCI300X100